Vicchio – Casa di Giotto – Mostra antologica di Tonino d’Orio

La mostra rimarrà aperta dal 23 aprile al 15 maggio 2016 sabato, domenica e festivi 10,00-13,00 / 15,00-19,00.

Il pittore Tonino d’Orio nacque a Firenze nell’anno 1916, i figli Benedetto e Rosalba dopo cento anni dalla sua morte vogliono ricordare il padre mostrando agli amanti dell’arte le sue pitture e i suoi disegni.

Tonino D’Orio ottenne rilevanti riconoscimenti esponendo con mostre personali e collettive in varie città d’Italia e all’estero.
Molti studiosi parlarono di lui definendolo “Il pittore delle trasparenze” infatti, molte sue opere presentano una capacità straordinaria nel realizzare le velature cromatiche rendendo nel dipinto una realtà da sogno esaltandone i colori e la bellezza del paesaggio. L’artista possedeva una forte sensibilità artistica riportando nelle sue tele anche la passione per la musica, il teatro e la poesia.
Nelle sue opere possiamo leggere una maturità artistica che esprime sentimenti, emozioni, ricordi e sempre alla ricerca di rinnovamento

{lang: ‘it’}
Print Friendly