Vendemmia 2015 – Un anno da incorniciare per il pinot nero del Podere Fortuna

Podere Fortuna Alessio Calerini, Alessandro Brogi, Davide Cozzolino.

Il 1° settembre abbiamo diffuso la notizia di Coldiretti secondo la quale  la vendemmia 2015 avrà meno produzione di uva ma di altissima qualità

A conferma di questo, si è appena conclusa la vendemmia al Podere Fortuna, azienda mugellana dalla tradizione vitivinicola risalente al 1465 quando la proprietà era di Lorenzo il Magnifico e che è stata rilanciata negli ultimi anni da Alessandro e Rita Brogi con la produzione di  Pinot Nero, vitigno scorbutico e difficile da gestire. ma in grado di dare vini di una eleganza ineguagliabile purché coltivato nelle zone adatte.

“La vendemmia 2015 sarà un’annata eccezionale per quanto riguarda l’aspetto qualititativo  – dice Alessandro Brogi, proprietario del Podere Fortuna – il meteo è stato ideale con un’estate asciuttissima, gran caldo nel mese di luglio ed un leggero raffrescamento soprattutto nella seconda metà di agosto,  la situazione ideale per il Pinot Nero che è stato vendemmiato con qualche giorno di anticipo rispetto al solito. L’uva  che abbiamo portato in cantina era perfetta, adesso è in corso la  fermentazione e verso la metà di Novembre cominceremo gli assaggi ed avremo le prime certezze”.

Un 2015 decisamente in positivo per l’azienda mugellana visto che  la  Guida ‘Vini d’Italia 2015’ del Gambero Rosso  ha assegnato per la prima volta   “Tre Bicchieri” al Mugello premiando la selezione Pinot Nero 1465-MCDLXV 2010.

L’azienda si caratterizza per una produzione di 25.000 bottiglie/anno, una forte esportazione che ha oramai raggiunto 1/3 del totale della produzione con mercati consolidati quali Giappone, Usa e Germania.

La vendemmia 2015 sarà disponibile solo nella primavera 2018.

Podere Fortuna 2015

{lang: ‘it’}
Print Friendly