TRENI: Ancora una soppressione in Toscana. Protestano i pendolari della Valdichiana ed Arezzo





Protesta dei pendolari dopo che ieri, spiegano in una nota, Trenitalia ha soppresso, senza spiegazioni, il regionale 3099 Firenze-Chiusi delle 16.50, costringendo i passeggeri a salire sul R2315 Firenze Smn-Roma delle 17.09 ”stipati come sardine”. ”I Comitati dei pendolari della Valdichiana e di Arezzo – si legge nella nota – protestano con Trenitalia per l’ennesimo disagio e chiedono alla Regione Toscana le ragioni della cancellazione”. Secondo quanto spiegato, ”ieri pomeriggio, con un annuncio alla stazione di Firenze Smn, Trenitalia ha avvisato i pendolari della cancellazione del RV 3099. Sono quindi stati costretti a salire sul R2315 Firenze Smn-Roma delle 17.09 infuriati e stipati come sardine. Questo treno trasporta soprattutto pendolari del Valdarno e viaggia, almeno fino a Figline, con i passeggeri in piedi. Il RV 3099 e’ particolarmente prezioso per i pendolari di Arezzo e della Valdichiana perche’ considerato un ‘vero’ Regionale veloce. All’Ufficio assistenza clienti di Trenitalia – si spiega ancora nella nota – e’ stato chiesto il motivo della cancellazione del RV 3099. Dopo una chiamata interna l’addetto al pubblico ha spiegato che non si conoscono le ragioni della soppressione ma che e’ stata una decisione presa dall’Ufficio operativo regionale”.

{lang: ‘it’}
Print Friendly