Toscana – La protesta dei lavoratori delle aziende in crisi prosegue anche per Pasqua

Non si ferma la protesta dei lavoratori delle aziende in crisi a Pasqua e Pasquetta. A Livorno Il presidente della Regione Enrico Rossi passerà la Pasqua insieme agli operai della Grandi Molini, che stanno presidiando l’azienda in segno di protesta contro i licenziamenti annunciati.

A Piombino prosegue il presidio 24 ore su 24 dei lavoratori Aferpi nella sede del Comune. A Pasqua e Pasquetta con loro, anche durante la notte, il sindaco Massimo Giuliani e il vicesindaco Stefano Ferrini.

{lang: ‘it’}
Print Friendly