TERREMOTO: Funzionato piano di prevenzione dopo allarme di ieri in Garfagnana. 5.000 hanno trascorso la notte fuori





terremoto Migliaia di persone, circa 5mila, hanno passato precauzionalmente la notte fuori dalle case. Di questi 1300 ospitati nei centri di accoglienza, L’allerta terremoto scatta intorno alle 22,30 di ieri sera. La protezione civile, con una nota inviata ai comuni della Garfagnana dal dipartimento della presidenza del Consiglio, avvertiva dell’eventualita’ di scosse sismiche. La nota, che riportava una segnalazione dell’istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, ribalza sui social network e il preallarme si diffonde a macchia d’olio. Oggi i sindaci dei comuni dell’area molti dei quali interessati dal terremoto di magnitudo 4.8 dello scorso 25 gennaio, si riuniranno per fare il punto. Al momento la prefettura di Lucca, non segnala particolari criticita’.

Scuole chiuse stamani per ordinanza dei sindaci di Massarosa e Stazzema in Versilia. A seguito dell’allerta terremoto della scorsa notte per l’area della Garfagnana i due sindaci hanno scelto di tenere chiusi i loro plessi scolastici, avvisando telefonicamente la popolazione. ”Ieri notte – spiega il sindaco di Massarosa Franco Mungai – abbiamo avvisato tramite ‘alert sistem’ tutta la popolazione. Molti hanno dormito in auto, nelle piazze del Comune e dopo il dispaccio della Protezione Civile, abbiamo optato per lasciare chiuse le scuole”. Stessa decisione presa a Stazzema, ma non negli altri comuni della Versilia.

La valutazione e conseguente segnalazione dell’Istituto di geofisica sul rischio sismico in Garfagnana ha fatto si’ che quel territorio si rivelasse pronto a rispondere a un eventuale terremoto. Il sistema ha funzionato. E’ quanto ha sottolineato il capo della Protezione civile Franco Gabrielli a SkyTg24 e ha raccontato: “Quando mi sono recato in Garfagnana ho trovato un sistema pronto: in questa area abbiamo un territorio altamente sismico, confermato da due riunioni della commissione Grandi Rischi a giugno e a dicembre. Quando ieri sera e’ arrivato dall’Ingv questo ulteriore richiamo all’attenzione, lo abbiamo veicolato e abbiamo trovato un territorio che ha risposto”. E ha concluso: “La risposta e’ stata ottima, mi auguro di avere altri sindaci come quelli della Garfagnana”.

{lang: ‘it’}
Print Friendly