TERREMOTI: Fortissima scossa in Nuova Zelanda, ma senza vittime. Trema la terra anche in Italia.





rilevazione terremotoUn sisma di magnitudo 6.5 ha fatto tremare e gettato nel panico gli abitanti di diverse citta’ della Nuova Zelanda. Non sono state registrate vittime ne’ danni significativi. L’epicentro del sisma, che e’ avvenuto alle 14.40 (le 4.30 del mattino in Italia), e’ stato localizzato a circa 5 chilometri a est di Seddon e a una profondita’ di 9,9 chilometri. Successivamente si e’ verificata una serie di scosse di assestamento che hanno raggiunto magnitudo fino a 5.7 ma non e’ stato diramato alcun allarme tsunami.

Di ben minore portata due scosse anche in Italia. Trema la terra in Sicilia dove, nella notte, sono state chiaramente avvertite dalla popolazione due scosse in provincia di Messina, senza che si registrino danni a persone o cose. In particolare, l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) ha registrato nel distretto sismico ‘costa siciliana settentrionale’ un terremoto di magnitudo 4.1 alle ore 1:04 ed, appena due minuti dopo, una successiva scossa di magnitudo 4.2. Lo sciame sismico prosegue, con oltre 20 terremoti di magnitudo superiore a 2.0 localizzati sinora nel medesimo distretto sismico dall’Ingv. Alle ore 5:55 del mattino, inoltre, una scossa di terremoto di magnitudo 2.6 si e’ verificata nel distretto sismico ‘Irpinia’, tra Campania e Basilicata, tra le province di Salerno e Potenza.

{lang: ‘it’}
Print Friendly