SICUREZZA STRADALE: Tavolo d’incontro stamani a Polcanto

Si è svolto il 16 marzo il tavolo di confronto e di discussione sul tema della sicurezza stradale, con particolare riguardo al mondo della moto su strada, zona Mugello. Luogo dell’incontro è stato il Centro Tecnico Federale B. Comanducci di Polcanto, a Borgo San Lorenzo, dove si sono dati appuntamento alcuni assessori della zona, la Società della Salute Mugello, insieme ai responsabili del Motoclub Curve&Tornanti GSSS, la Federazione Motociclistica Italiana e la PolcantoSport.
Presente Emiliano Brunelli, Assessore allo Sport, Rapporti con le Associazioni e Turismo del Comune di San Piero a Sieve, che fin dai mesi scorsi si è fatto promotore dell’iniziativa, considerando l’importanza del motociclismo per il Mugello, sia dal punto di vista turistico che sportivo, dove purtroppo ancora troppo spesso si registrano gravi incidenti su strada, da contrastare anche attraverso la promozione e la disseminazione di esperienze educative e di formazione, nuove o che si siano rivelate già significative. Preziosa in tal senso la collaborazione del Motoclub Curve&Tornanti GSSS che dal 2005 promuove e sviluppa, insieme al Settore Tecnico della FMI, dalla sua sede presso il Centro Tecnico Federale di Polcanto, corsi di guida dinamica sicura su strada aperti ai motociclisti che intendono migliorarne la tecnica di guida e la sicurezza sul mezzo, nell’ottica della diffusione di un modo di guida educato e consapevole, coniugando la passione e il divertimento con la sicurezza per sé e per gli altri. “La strada da seguire è quella di non reprimere ma cercare di educare- dichiara Carlo Cianferoni (ascolta dal vivo le dichiarazioni, Intervista a Gianni Cianferoni) direttore responsabile dei corsi GSSS per conto di FMI- ci sembra infatti paradossale che, se per imparare a giocare a tennis, ci si rivolge a un maestro, non lo si faccia per la moto, nonostante le caratteristiche e la pericolosità del mezzo.” Considerando che ogni anno centinaia di motociclisti da tutta Italia vengono in Mugello, terra di profonda cultura e storia motociclista, per seguire i corsi GSSS, il Motoclub Curve&Tornanti ha ritenuto opportuno cominciare a lavorare in maniera più diretta con gli amministratori di un territorio che ospita questa importante esperienza, come ha sottolineato anche l’Assessore Emiliano Brunelli: “vorrei aggiungere che ci troviamo, qui a Polcanto, in un centro che è un luogo di formazione e educazione, per i più giovani e anche per i meno giovani. Ed è da qui, da noi, che potrebbe partire un progetto unitario in grado di coinvolgere tutti gli enti presenti, coniugando le sinergie esistenti con nuove iniziative”. “Fare rete è la parola-chiave, e ribadiamo la nostra disponibilità a collaborare, mettendo a disposizione la nostra competenza maturata anche attraverso l’ormai pluriennale progetto ‘Sicurezza Stradale Mugello’ della SdS rivolto in particolare ai giovani sui corretti comportamenti alla guida” ha dichiarato Giulia Banchi, responsabile della SdS. “Stiamo toccando veramente molti temi importanti per il nostro territorio, dal turismo allo sport, ma senza dimenticare, purtroppo, i comportamenti errati e gli incidenti, anche fuori-strada e, anche in questo ambito, dobbiamo riuscire a coniugare il rispetto per l’ambiente e la montagna, a possibili e nuovi sviluppi sportivi e turistici, l’educazione con necessari strumenti di regolamentazione e controllo- ricorda l’Assessore al Turismo, Formazione e Sport alla Comunità Montana Giampiero Mongatti. Non sono dunque mancate le proposte, da parte di tutti, arrivando a darsi un secondo appuntamento per iniziare, in maniera programmatica, a lavorare per la loro realizzazione. Non mancherà la disponibilità e il supporto alle iniziative in Mugello: è quanto emerso dall’intervento del Settore Tecnico di FMI che ha ribadito il costante supporto a GSSS e l’impegno per la promozione della sicurezza stradale.

{lang: ‘it’}
Print Friendly