SCHERMA: A Calenzano la Festa delle migliori “lame toscane”

Torna per il secondo anno la “Festa della scherma Toscana”, occasione per riunire e premiare le migliori lame del territorio regionale. La giornata si svolgerà nel giardino seicentesco della “Villa di Travalle” a Calenzano, il prossimo 18 settembre.

L’appuntamento, organizzato dallo Sporting Center Scherma e patrocinato dalla Provincia di Firenze, dal Comune di Calenzano e dal Comitato Regionale del CONI, vedrà tra i premiati anche molti protagonisti del recente campionato europeo di Sheffield, dove su 10 medaglie conquistate, ben 3 ori sono sati conquistati da atleti toscani.

Il Comitato Organizzatore, coordinato dal Presidente dello Sporting Center, M° Lelio Maria Alby, visti gli eccellenti risultati degli atleti toscani che hanno conseguito titoli a livello mondiale, nazionale e regionale, ha pensato di trasformare una semplice premiazione in un vero e proprio momento di aggregazione sportivo-culturale.

L’iniziativa è stata presentata dall’Assessore allo Sport della Provincia di Firenze, Sonia Spacchini, dal Presidente del Comitato Regionale Toscano della scherma, Edoardo Morini, e dal Presidente dello Sporting Center Scherma di Prato, Maestro Lelio Maria Alby.

“La scherma sta avendo un grande incremento di iscritti tra i nostri ragazzi – ha sottolineato l’Assessore Spacchini -. Negli ultimi quattro anni abbiamo infatti avuto un aumento del 31%, grazie all’impegno dei vari circoli e alle numerose vittorie conseguite dagli schermidori toscani negli anni”.

“Sarà l’occasione per premiare tanti atleti, dai bambini ai master – ha ricordato il Presidente Morini – perché crediamo che lo sport abbia la stessa importanza a tutte le età. La scherma segue i suoi atleti in tutti i momenti della loro vita: ad esempio, siamo stati la prima federazione a prevedere programmi per le nostre atlete in maternità”.

Il programma si aprirà alle 9 della mattina con l’Alzabandiera e l’Inno di Mameli, seguiti dagli interventi di Autorità militari e civili, nazionali e regionali dello sport ed una relazione del Comandante del Nas Carabinieri di Firenze, Ten. Fedele Verzola, sul tema: “La scherma, un punto di riferimento dello sport pulito”.

A seguire vi sarà il “Battesimo della Scherma”, una piccola competizione amichevole tra bambini e bambine che inizieranno nella prossima annata sportiva l’attività nella categoria “Prime Lame”. Al termine della mattinata, il “Buffet d’Estate” offerto dalla Cooperativa di Legnaia dove si potranno degustare i prodotti genuini dei Soci del territorio, tra cui vino e olio della Fattoria di Travalle.

Si riprenderà quindi con la premiazione di tutti gli Atleti, Maestri e Dirigenti toscani che si sono distinti nel corso dell’ultima stagione agonistica. A conclusione di questa ricca giornata, il Concerto della Fanfara dei Carabinieri di Firenze.





{lang: ‘it’}
Print Friendly