SCARPERIA: Prorogata al 21 agosto la chiusura della mostra dedicata al Mugello di inizio 900

Tantissime visite, altrettante richieste, tanto da dover allungare la durata della mostra. Si è rivelata un vero successo “Immagini del Mugello – Foto Alinari e d’Epoca”, la grande mostra inaugurata il 9 luglio scorso, nel suggestivo scenario di Palazzo dei Vicari a Scarperia.

Ottimi risultati, in termini di affluenza e critica, che confermano la voglia di conoscere e scoprire. Non solo dei turisti (per altro notevole la partecipazione e la curiosità anche degli stranieri), ma anche di tanti abitanti della zona, incuriositi dalle proprie origini e dalla possibilità di provare a cimentarsi in una sorta di gioco delle differenze tra le splendide immagini in bianco e nero e la realtà del 2011.

Anche la formula della visita guidata è stata particolarmente apprezzata, potendo così ammirare il castello, nelle sue sale nobili ed il museo dei Ferri Taglienti, da esso contenuto.

Così l’Assessorato al Turismo della Comunità Montana Mugello, che ha puntato su questo evento come proposta dell’offerta mugellana per questa estate ha stabilito, in accordo con la Pro Loco di Scarperia, che collabora alla realizzazione della mostra, di allungare la sua durata sino a domenica 21, offrendo la possibilità di visitare il Mugello del ‘900 a quelle tante persone che affollano la vallata in questa settimana che chiude il periodo ferragostano.

La mostra, con ingresso a pagamento al prezzo di 3 euro, consente anche la visita al Palazzo dei Vicari presenta 65 foto divise in tre sezioni: i paesaggi, il lavoro, la vita sociale.

{lang: ‘it’}
Print Friendly