SCARPERIA: Iniziano Diotto e Mostra dei Ferri Taglienti





Ultimi ritocchi a Scarperia per un periodo che si presenta come fra i più attivi dell’anno.

Mentre il Diotto inizia i suoi  festeggiamenti, sabato con la tradizionale “Cena per la Misericordia”, domenica con Collezionisti in Piazza ed il tombolone, ed il lunedì e martedì con le eliminatorie dei giochi di Gagliardia che definiranno i 4 rioni finalisti, sabato si apre un evento di portata nazionale. Che quest’anno, proprio all’unità nazionale sarà legato. Sarà infatti dedicata all’Italia, nei suoi 150° anni dall’Unità la XXXVIII edizione della Mostra dei Ferri Taglienti, divenuta una delle manifestazioni del settore di maggior rilevanza a livello nazionale. “Lame e coltelli d’Italia” è infatti il titolo della manifestazione organizzata dal Centro di Documentazione e Ricerca sui Ferri Taglienti, in collaborazione con Comune e Pro Loco, che sarà ospitata dal 27 agosto al 25 settembre, nelle sale del Piano superiore di Palazzo dei Vicari.

Scarperia, Maniago, Frosolone, Pattada, Premana, sono luoghi di produzione di coltelli, lame e ferri taglienti. Alcuni hanno mantenuto la tradizione di questo specialissimo artigianato, altri hanno ripreso la produzione dopo intervalli più o meno lunghi di oblio, alcuni infine hanno riscoperto un sapere dimenticato e ne hanno intravisto le potenzialità di economia e di lavoro. In occasione del 150° anniversario dell’Unità italiana agli organizzatori è sembrato particolarmente significativo proporre il confronto fra esperienze produttive, modelli e tipologie di utensili del quotidiano, come di manufatti d’arte, che hanno accompagnato la vita e la storia di singoli e di comunità prima e dopo l’Italia unita. Il percorso espositivo tocca i temi relativi alle significative modifiche nella produzione dei ferri taglienti in rapporto alle nuove normative di legge dello stato italiano; mette in luce la circolazione di modelli regionali sul territorio nazionale e infine le differenti modalità di commercio promosse da artigiani e ditte del settore. Uno sguardo particolare è riservato all’evoluzione tecnologica in relazione ai materiali utilizzati, in particolare l’acciaio per le lame.

E questo weekend in occasione dell’inaugurazione, sarà presente a Scarperia anche il Gruppo Storico “Militaria 1848-1918” che animerà l’evento con una manifestazione storica ambientata nel periodo dell’Unità d’Italia.

{lang: ‘it’}
Print Friendly