SAN PIERO: Quattro giorni dedicati alla pallavolo di grande successo

Fine settimana all’insegna della pallavolo presso gli impianti sportivi di San Piero a Sieve. Giovedì 5 maggio Aldo Bellagambi ed i campioni d’Italia della Ruini hanno animato l’ultimo incontro, prima della pausa estiva, della fortuna serie di “Brividi sportivi”, organizzata dal gruppo “Paese delle corse” in collaborazione con Comune, Polisportiva e locale Pro Loco: una serata per avvicinarsi allo sport “col brivido dell’emozione e del sentimento”. Dinanzi ad un folto pubblico ed alle rappresentanze delle principali società pallavolistiche del Mugello, è stato ripercorso il periodo a cavallo tra anni sessanta e settanta quando, anche grazie alla vittorie del sestetto fiorentino, il volley si impose come uno degli sport più popolari della provincia di Firenze.
Domenica 8 maggio si è passati dai bei ricordi alle belle speranze.
Presso gli impianti dello stadio comunale di San Piero a si è infatti svolta la Festa Provinciale del Minivolley di II° livello riservata a ragazzi e ragazze degli anni 1999-2000-2001. Monica Moricci e Renzo Paoli, rispettivamente per il settore pallavolo della Polisportiva di San Piero a Sieve e la G.S. Pallavolo di Borgo San Lorenzo, hanno coordinato un’ottantina di volontari per una manifestazione di grande coinvolgimento. Quarantasei società  delle province di Firenze  e Prato hanno messo in campo oltre 500 piccoli atleti in 81 squadre. Spalti gremiti ed un pubblico accalcato lungo tutto il recinto di gioco, hanno seguito con entusiasmo le formazioni dei piccoli atleti che si sono esibite sui 14 campi realizzati sul prato dell’impianto principale dello stadio per una volta “scippato” al calcio. In ogni girone, tra le 9,30 e le 18,00, si sono disputate 15 partite. Al termine sono state premiate tutte le società partecipanti e consegnata una medaglia ricordo ad ogni giovane atleta dall’assessore provinciale allo sport Sonia Spacchini e dal presidente provinciale della Fipav Gabriele Donato. Veramente una bella giornata vissuta con emozione e sentimento anche dai tanti genitori e parenti che hanno accompagnato ed incitato per tutta la giornata i pallavolisti in erba.
Brividi sportivi da una disciplina che guarda al futuro con legittima ambizione.

{lang: ‘it’}
Print Friendly