SAN PIERO: Domenica 23 visita alla Fortezza di San Martino, mentre il 16 si festeggiano i 25 anni di sacerdozio di Don Antonio

La visita annuale alla Fortezza di San Martino sembra ormai tornata ad essere una consuetudine, proprio come ai tempi in cui tutto il paese, il Lunedì di Pasqua, vi si recava per trascorrervi un giorno di festa. Questa recente occasione è stata voluta dall’attuale Amministrazione comunale, e la proprietà ha risposto con entusiasmo. Da Maggio dell’anno scorso, infatti, si può visitare, in occasioni stabilite dal Comune e dai proprietari, il possente monumento che sovrasta da secoli l’abitato di San Piero a Sieve.

Quest’anno, anche a causa del caldo torrido della primavera-estate, è in programma un’unica visita, per Domenica 23 Settembre. Un’occasione comunque rara, in quanto si tratta di una visita guidata, curate dai tecnici incaricati dalla famiglia Danti, i quali accompagneranno i visitatori in un percorso intenso, che comprenderà il giro esterno ed interno del mastio, la vista delle fuciliere, della chiesa, dei ruderi della torre e, per concludere, una sosta nella suggestiva sala del capitano per i saluti. Un’opportunità anche per coloro che il giro l’hanno già fatto, per cogliere ancora una volta la particolare atmosfera che da sempre regna in Fortezza, fare domande agli esperti, e seguire l’andamento del recupero.

Sarà possibile iscriversi, fin da subito, recandosi o telefonando all’Urp del Comune (0555/8487548), dove si potrà scegliere fra vari turni. Il ritrovo, per i partecipanti, sarà davanti a Villa Adami (Via dei Medici n. 10), negli orari stabiliti per ogni gruppo. Da lì, alcuni volontari accompagneranno gli aderenti fino ai piedi delle mura. La visita è gratuita. La durata di ognuna è calcolata in un’ora e, per il rientro, chi lo voglia potrà intrattenersi nei dintorni, oppure tornare subito in paese.

E’ obbligatoria la prenotazione, ed un abbigliamento consono e tale da consentire una passeggiata in sicurezza.

Il Sindaco, Marco Semplici, a nome dell’Amministrazione, ringrazia la famiglia Danti per l’opportunità offerta a tutto il paese, e ad ogni persona che abbia interesse a visitare l’opera medicea, augurandosi che questa proficua collaborazione possa continuare, per divulgare la conoscenza e la fruizione della ‘nuova’ Fortezza”.

E sempre a San Piero, domenica 16 però, festeggiamenti in programma a San Piero a Sieve per il 25° anniversario di sacerdozio del pievano Don Antonio Cigna.  Cinquanta anni compiuti da pochi mesi, Don Antonio è arrivato a San Piero nel settembre 2007, succedendo a don Luca Niccheri trasferitosi come missionario in Brasile. Don Antonio è  parroco, oltre che della parrocchia del capoluogo e di quella di Santo Stefano a Campomigliaio, nelle quali è stato ufficialmente incardinato nel febbraio 2008 dal Cardinale Antonelli. Ordinato sacerdote nel 1987 è stato per quattro anni viceparroco a Coverciano per poi trasferirsi in Mugello assieme al compagno di studi don Giuliano Landini, nella gestione delle sei parrocchie dell’unità pastorale di Vicchio da dove è giunto a  San Piero.

E proprio da Vicchio e Coverciano è previsto, domenica, l’arrivo a San Piero di tanti amici di Don Antonio, per partecipare alla festa organizzata di concerto tra le varie realtà nelle quali il sacerdote ha svolto il suo ministero.

La giornata inizia alle ore 11 con una Messa solenne concelebrata nella Pieve, animata da un eccezionale coro formato da cantori di tutte le parrocchie. Dopo con ricco buffet, aperto a tutti negli spazi della canonica, i festeggiamenti proseguiranno tutto il pomeriggio con varie iniziative e sorprese per  Don Antonio.

{lang: ‘it’}
Print Friendly

Trackbacks

  1. […] comunale, e la proprietà ha risposto con entusiasmo. Da Maggio Continua a leggere la notizia: SAN PIERO: Domenica 23 visita alla Fortezza di San Martino, mentre il 16 si festeggiano i 25 anni di… Fonte: […]