Rubrica “Scodinzolando s’impara” – Attivazione mentale – Problem Solving – Non solo muscoli ma anche cervello

 

Il cane è un animale estremamente sensibile ed intelligente e spesso sottovalutiamo le sue capacità.
Ci preoccupiamo di fornire un’ adeguata attività fisica ma poi ci dimentichiamo di “allenare la sua mente”.

 
immagine 1 cane -lavagna
Putroppo non ci rendiamo conto che il nostro amico oltre ad avere quattro zampe e ad essere un atleta formidabile è al contempo bisognoso di usare quotidianamente sia il corpo che la mente.

Quello che più desidera è condividere il tutto con voi!

 

Quali sono i vantaggi e le finalità dell’attivazione mentale?

Il primo aspetto è certamente quello di riuscire a sviluppare la flessibilità cognitiva del cane e accrescere la sua intelligenza e la sua capacità di ragionare nonché riflettere divertendosi.
Come si svolge l’attivazione mentale?
Si tratta di proporre delle attività dove il cane dovrà ingegnarsi per arrivare, in modo autonomo, alla soluzione di problemi con difficoltà crescente.

 

Ma sappiamo ormai che l’attivazione mentale ha tanti altri vantaggi.

Il cane aumenta l’autostima, diminuendo l’iperattività, aumenta la fiducia in sé stesso e nel proprio compagno umano, implementa la capacità del cane di concentrarsi e di prestare attenzione e diminuisce quindi l’insicurezza.

 

Il proprietario qui ha un ruolo fondamentale perchè non sarà più solo colui che ama, gestisce e nutre il suo cane, ma diventerà un individuo in grado di proporre delle attività estremamente divertenti ed interessanti: un maestro ed un punto di riferimento per il suo cane da seguire ed imitare.

 

Attività di “Problem solving”

cani immagine 2 (1)

Il cane a cui viene proposto l’attività di Problem Solving avrà la possibilità divertendosi , di ampliare competenze e avrà le capacità necessarie per esporsi in modo positivo di fronte a “qualsiasi” situazione dove verrà chiesto di imparare o fare qualcosa.

Quindi sarà in grado di risolvere i problemi in modo sereno ed equilibrato, senza mostrare stress o ansia.
I risvolti positivi ci saranno anche nella vita di tutti i giorni..

Come fare

cani immagine 6

Il proprietario nasconde all’interno del gioco (vedi immagini) del cibo : il cane dovrà trovare il modo per risolvere il problema e ottenere così il cibo nascosto tanto desiderato.
Potrà interagire utilizzando le zampe, il muso o la bocca a suo piacimento.
Dovrà annusare, ragionare, pensare e trovare la soluzione al problema proposto.

Questa attività è estremamente gratificante e divertente per il cane quanto stancante, infatti , per questo andrebbero proposte sessioni quotidiane brevi (max 10 minuti) e terminare sempre con una vittoria per il cane.

 

Problem Solving fai da te

cani immagine 3 (1)

 

In commercio potrete trovare tantissimi giochi di attivazione mentale di varia difficoltà , ma potrete costruirne di carini anche voi con materiale di riciclo.

Osservando il nostro amico a quattro zampe alle prese con questi giochi, scopriremo tanti aspetti e sfumature del suo carattere che ci erano sconosciuti ed il nostro rapporto con lui diventerà più solido, sereno ed equilibrato diventando così partner attivi di gioco divertendoci reciprocamente.

Inoltre, riusciremo a stancarlo mentalmente: ragionale, concentrarsi e trovare soluzioni sempre più ingegnose stancano in modo positivo il cane.

cane immagine 4

Ricordiamo infatti che la sola attività fisica non sopperisce alle sue necessità, in alcuni casi può persino essere controproducente visto che andrà ad innalzare il livello emozionale e quindi ad eccitare il nostro cane che avrà sempre più difficoltà nel trovare uno stato di “equilibrio” e di appagamento.

L’eccesso di attività fisica, porterà inevitabilmente il cane ad avere sempre più necessità di movimento: potremo paragonarlo ad un allenamento che non può più essere eliminato, il quale porterà il soggetto ad uno stato di grande stress, agitazione e problemi di iperattività.

cani immagine 5

Concludendo, se desiderate che il vostro cane sia sereno, ATTIVATEVI MENTALMENTE !!

 

Francesca Fani  Educatrice cinofila

 

{lang: ‘it’}
Print Friendly