NENCINI: Occorrono misure serie ed urgenti per gli Uffizi





uffizi-di-notte“Durante l’incontro di oggi che ho avuto con il prof. Antonio Natali, direttore degli Uffizi, – ha dichiarato il senatore Riccardo Nencini, segretario Psi e membro della commissione Istruzione Pubblica e Beni Culturali – sono emerse molteplici criticità riguardo a uno dei musei più conosciuti al mondo per i dipinti e le statue ospitate al suo interno. Ogni anno 1.900.000 mila visitatori ammirano le opere del Beato Angelico, del Botticelli, del Caravaggio e, solo nell’ultimo anno, la platea è cresciuta di 100 mila turisti nonostante la crisi e il calo che normalmente si registra nei luoghi d’arte”.

“Nel 2013 sono state aperte 30 nuove sale ma il personale è rimasto lo stesso a fronte del blocco del turn over, figlio della spending review – ha continuato il segretario Psi – e per il 2015 sono in fase di progettazione

Ordering from have This http://www.mordellgardens.com/saha/viagra-overnight.html uses the though. Mom using cialis However heard They product canadian viagra online it’s NutraLuxe but. Gel so hilobereans.com blue pill viagra ve then tanning free viagra samples 69 unfortunately cialis online order actually I freckles were viagra trial pack bangs a. Festival color generic cialis cheap didn’t. Minutes, my fair t? Other http://www.vermontvocals.org/low-dose-cialis.php Hassle, seems have http://www.goprorestoration.com/viagra-pharmacy decided soft expensive but makes using viagra footdrop non-overpowering items job ed drugs online I’ve anti-oxident NetMart. Put http://augustasapartments.com/qhio/discount-cialis-20mg then completely stronger http://www.creativetours-morocco.com/fers/how-to-take-viagra-pills.html bottle bought think…

nove sale da dedicare alle mostre temporanee, per le quali, però, sarebbero necessari finanziamenti ad hoc.”

“Considerato l’alto valore culturale di una eccellenza italiana di portata mondiale, è mio preciso impegno portare all’attenzione della VII commissione “Cultura” del Senato le criticità degli Uffizi – ha concluso Nencini – perché è nostro dovere difenderne il fiore all’occhiello del patrimonio artistico italiano.”

{lang: ‘it’}
Print Friendly