MUGELLO: Sds, Unione dei Comuni, Comuni, sindacati e Caf insieme per applicazione della nuova Isee





iseeImpegno comune tra Società della Salute e Unione montana dei Comuni Mugello, Comuni, sindacati e Caf per affrontare e superare i problemi che l’applicazione del nuovo Isee, Indicatore situazione economica equivalente, sta creando, tra difficoltà e disorientamento nei cittadini che devono avvalersene. E’ quanto deciso stamani a seguito dell’incontro che si è svolto nella sala consiliare del Comune di Borgo San Lorenzo a cui hanno partecipato sindaci e assessori alla Sanità, tra cui il presidente della Società della Salute Mugello Roberto Izzo, responsabili del settore Sociale della SdS e dei Comuni, rappresentanti di Cgil, Cisl e Uil e dei Caf del territorio. L’Isee è lo strumento di valutazione della situazione economica per chi chiede prestazioni sociali agevolate e dal 2015 sono entrate in vigore le nuove norme che ne modificano criteri e applicazione – calcolo del reddito e patrimonio, modalità di raccolta delle informazioni, controlli -, sia per l’accesso a servizi comunali che in ambito sociosanitario.

L’incontro di stamani è servito a mettere a fuoco, dopo un ampio confronto e discussione tra i partecipanti, i problemi di varia natura che si stanno presentando dopo la riforma dell’Isee e si è quindi deciso di costituire un gruppo di lavoro tecnico di zona, coordinato dalla Società della Salute Mugello, per approfondire le questioni emerse, con la volontà di armonizzare le procedure a beneficio di famiglie e cittadini interessati.

Il gruppo di lavoro tecnico s’incontrerà a breve, mentre le istituzioni locali, tra le prime a livello regionale ad aver promosso un’iniziativa come questa, intendono ampliare il confronto con il coinvolgimento di Regione e Anci Toscana.

 

{lang: ‘it’}
Print Friendly