METEO: Colpo di coda dell’inverno. In arrivo una settimana di freddo e neve con varie perturbazioni





freddoStiamo per vivere il rush finale di questo inverno: ben sette giorni pieni di emozioni e colpi di scena. Lo prevedono gli esperti del portale ilmeteo.it, che annunciano: “Le Erinni invernali, un gruppo di perturbazioni gemelle pilotate dalle correnti fredde polari marittime, quindi umide e nevose, che punteranno verso l’Europa e il Mediterraneo a partire da oggi, culminando con un episodio di maltempo nel weekend al centrosud e neve fino in pianura, mentre una quarta perturbazione e’ ancora lontana, sulla Groenlandia, ma giungera’ la prossima settimana sconvolgendo lo scenario meteorologico del Mediterraneo. Intanto masse d’aria scandinave di estrazione artica si spingono verso sud alle medie latitudini, accerchiando le Alpi, sia dalla Valle del Rodano che dalla ‘porta della bora’, in una morsa glaciale. Per oggi e domani rovesci temporali transiteranno prima veloci sulla Sardegna, poi sulla Toscana e forti subito su Lazio, Campania, Sicilia, diretti verso il resto del centrosud e in parte la Romagna. I venti saranno forti da ovest sulla Sardegna e sul Tirreno, con mareggiate lungo le coste. Giovedi’ assisteremo a un primo calo termico con neve a 300 metri su Toscana, Umbria e Marche; a 500 metri sul Lazio e venerdi’ sera l’aria fredda polare invadera’ il bacino del Mediterraneo. La neve cadra’ a quote basse anche al sud. Sabato l’arrivo di una terza perturbazione inneschera’ la formazione di un piccolo ciclone mediterraneo, foriero di nevicate diffuse sugli Appennini e fiocchi potranno imbiancare anche i colli di Roma. Alle ore 19 di sabato ilmeteo.it prevede pioggia mista a neve sulla Capitale, ma sara’ nella notte che i fiocchi imbiancheranno parzialmente Roma nord. La neve sara’ certamente piu’ copiosa sulle colline, sul frusinate, sull’Abruzzo, Molise, Sannio, Irpinia e su tutte le zone interne della Campania, Basilicata e Calabria. Il gelo la fara’ da padrone al nord e sulla Toscana, mentre per lunedi’ sera sono attese nuove nevicate. Una quarta e piu’ forte perturbazione e’ infatti gia’ sul nord Atlantico e la rotta di collisione con l’Italia e’ gia’ segnata: sara’ la perturbazione piu’ forte e nevosa di quest’inverno.

{lang: ‘it’}
Print Friendly