MEDAGLIERE: Controsorpasso USA alla Cina nei pronostici. Italia decima ma..in una previsione ottimistica





Olimpiadi ormai alle porte e, prima dell’inizio, si sprecano pronostici e scommesse (specialmente a Londra dove praticamente si scommette su tutto!). E se facile è ripartire dal medagliere di Pechino, molto è cambiato in questi 4 anni e, comunque, ogni previsione, su un gran numero di medaglie a disposizione, è facilmente smentibile. La testata però piu autorevole, punto di riferimento per le Olimpiadi, è Sport Illustrated, che, disciplina per disciplina, segnala i favoriti, tracciando il medagliere alla vigilia.

Così, nei pronostici della vigilia della rivista americana, proprio gli Stati Uniti, dovrebbero impadronirsi di nuovo dello scettro di nazione piu medagliata (o meglio, con piu ori, visto che nel numero totale di medaglie anche a Pechino si erano imposti gli uomini a stelle e strisce). 47 ori e 118 medaglie totali per gli americani che staccherebbero i cinesi che (anche con qualche giuria compiacente in meno), si fermerebbero a 37 ori contro i 51 delle Olimpiadi di casa. Al terzo posto, sempre secondo Sport Illustrated,la Russiasi confermerebbe, aumentando sia gli ori che le totali e rintuzzando l’assalto del Regno Unito, che, forte di un’adeguata preparazione e (vedremo!) forse di un occhio di riguardo), dovrebbero salire a 24 ori e 64 medaglie totali. Da qui in giu regna l’equilibrio e tutte le posizioni appaiono facilmente modificabili. Basta un pronostico sovvertito per sconvolgere i piazzamenti. Nelle previsioni americane a spuntarla sarebbero i Giapponesi ,quasi capaci di raddoppiare le medaglie conquistate in Cina. Mentre l’Australia, fortissima soprattutto nel nuoto, confermerebbe la posizione, pur perdendo numerose medaglie.La Germania, pur con 10 medaglie in piu, avrebbe piu piazzamenti, ma meno ori, scendendo al settimo posto, appaiata, negli ori, dai tradizionali rivali transalpini, che scavalcherebberola Coreadel Sud e l’Italia. Sport Illustrated ci da, alla vigilia, 8 ori, 5 argenti e 18 bronzi, quattro medaglie in piu di Pechino, anche se una posizione in meno. Traguardo importante, ma molto ottimistico, quando, il CONI stesso, dice che 25 medaglie totali sarebbero un successone. Ma sperare…non costa nulla. Alle nostre spalle la rivelazione piu grossa sarebbe l’Iran, che, forte in discipline come Judo, Lotta, Pugilato e Sollevamento Pesi, conquisterebbe la dodicesima piazza, con 15 medaglie di cui 8 ori. Un traguardo eccezionale che farebbe mettere dietro i Keniani, dominatori nel fondo e mezzofondo, e nazioni come il Brasile, la sorprendente Ungheria (forte in nuoto, pallanuoto e scherma), il Canada ela Spagna.Sucui c’è un grosso punto interrogativo. Pur piegata dalla crisi economica il 20° posto secondo Sport Illustrated per gli iberici, con soli 2 ori, non renderebbe merito ad una nazione che da anni domina nel calcio, basket, automobilismo e motociclismo (ovviamente non presenti), tennis, ciclismo, pallamano, oltre che avere buoni atleti in molte altre discipline. Vedremo! E non sono da escludere sorprese, come, perchè no, alcuni dei paesi del golfo che, a suon di petroldollari e naturalizzazioni, potrebbero centrare un posto nelle prime venti. Ma all’inizio manca poco, ad alle prime medaglie, 5 giorni: avanti signori…le scommesse sono aperte.

Il Medagliere di Pechino (per ogni nazione si trovano nell’ordine gli ori, gli argenti, i bronzi e le medaglie totali)

1° Cina (51, 21, 28, 100), 2° Stati Uniti (36, 38, 36, 110), 3° Russia (23, 21, 29, 73), 4° Regno Unito (19, 13, 15, 47), 5° Germania (16, 10, 15, 41), 6° Australia (14, 15, 17, 46), 7° Corea del Sud (13, 10, 8, 31), 8° Giappone (9, 6, 10, 25), 9° Italia (8, 9, 10, 27), 10° Francia (7, 16, 18, 41), 11° Ucraina (7, 5, 15, 27), 12° Olanda (7, 5, 4, 16), 13° Kenia (6, 4, 4, 14), 14° Jamaica (6, 3, 2, 11), 15° Spagna (5, 10, 3, 18)

E queste le Previsioni di Sports Illustrated per Londra 2012 (per ogni nazione si trovano nell’ordine gli ori, gli argenti, i bronzi e le medaglie totali)

1° Stati Uniti (47, 28, 43, 118), 2° Cina (37, 27, 24, 88), 3° Russia (29, 25, 29, 83), 4° Regno Unito (24, 19, 21, 64), 5° Giappone (16, 11, 8, 35), 6° Australia (15, 13, 8, 36), 7° Germania (11, 25, 15, 51), 8° Francia (11, 12, 17, 40), 9° Corea del Sud (9, 8, 15, 32), 10° Italia  (8, 5, 18, 31), 11° Olanda (8, 5, 6, 19), 12° Iran (8, 4, 3, 15), 13° Kenia (6, 8, 4, 18), 14° Ucraina (6, 2, 8, 16), 15° Brasile (5, 10, 4, 19), 16° Ungheria (5, 2, 8, 15), 17° Nuova Zelanda (4, 6, 4, 14), 18° Canada (3, 7, 7, 17), 19° Bielorussia (2, 8, 7, 17), 20° Spagna (2, 4, 8, 14).

{lang: ‘it’}
Print Friendly

Trackbacks

  1. […] medaglie a disposizione, è facilmente smentibile. La testata però Continua a leggere la notizia: MEDAGLIERE: Controsorpasso USA alla Cina nei pronostici. Italia decima ma..in una previsione ottimis… Fonte: […]

  2. […] MEDAGLIERE: Controsorpasso USA alla Cina nei pronostici. Italia … Pubblicato in News, Scommesse | Tag: dove-praticamente, londra, ormai-alle, pechino, […]