MARRADI: Lo sportello lavoro si trasferisce in Comune





Si trasferisce all’interno del Comune di Marradi lo ‘sportello lavoro’ della Provincia per mantenere attivo il servizio.

Lo stabilisce la convenzione sottoscritta recentemente dall’Amministrazione comunale marradese conla Provincia: “Noi mettiamo a disposizione locali e attrezzature – sottolinea con soddisfazione il sindaco Paolo Bassetti – e la Provincia continua a garantire il servizio con personale proprio, adeguatamente formato. Grazie alla convenzione riusciamo così a mantenere aperto un servizio importante per il territorio, l’unico peraltro rimasto attivo nell’Alto Mugello, per le persone che sono alla ricerca di un lavoro”.

Lo “Sportello di prima accoglienza” sarà aperto il lunedì dalle 9 alle 12,30 e dalle 15 alle 17 ed anche il mercoledì dalle 9 alle 12,30 per svolgere servizi che riguardano “le attività relative alle procedure di collocamento ed un primo livello di informazione sulle attività di orientamento e formazione professionale e sulle iniziative di politica attiva del lavoro, con gestione delle prenotazioni per colloquio e stesura del curriculum presso il Centro per l’Impiego”. Vale a dire: attività di accoglienza e prima informazione; autoconsultazione di materiali informativi e banche dati; aggiornamento scheda anagrafica e professionale del lavoratore; prenotazione per colloqui di orientamento per la scheda professionale; informazioni sul servizio di preselezione incontro domanda-offerta di lavoro; autoconsultazione e consultazione guidata delle offerte di lavoro; attività di preselezione con contatti con le aziende per la definizione di profili professionali richiesti; accesso all’archivio telematico ‘Pre-Net’ per la gestione dei curricula vitae e delle offerte di lavoro pubblicizzate dalla rete dei Centri per l’Impiego.

{lang: ‘it’}
Print Friendly