Maratona del Mugello 2015 – Una manifestazione da serie A

maratona

Sabato prossimo 19 settembre si svolgerà la “42a edizione della Maratona del Mugello” la più antica d’Italia che da quest’anno passa alla serie superiore.

Il calendario delle iniziative è stato presentato stamani mattina presso la Sala Consiliare del Comune di Borgo San Lorenzo.

Erano presenti Gabriele Sargenti Presidente della neonata ASD (Associazione Sportiva Dilettantistica) Maratona del Mugello, il Sindaco di Borgo San Lorenzo Paolo Omoboni, Luca Panichi Direttore tecnico della Maratona.

Un’edizione che rappresenta un punto di partenza alla luce della nuova forma organizzativa che ci siamo dati – sottolinea Sargenti –  anche a costo di grossi sacrifici anche da un punto di vista economico.  Ma nonostante tutto abbiamo scelto di fare il salto di qualità e  rendere questa manifestazione un’eccellenza a livello nazionale. Tanto per cominciare,  da questa edizione i nostri tempi saranno certificati dalla IAAF (International Association of Athletics Federations), come sarà certificato il nostro percorso. Altro elemento qualitativo, l’assistenza sanitaria è stata organizzata ancora di più in maniera capillare. 

Sempre il 19 settembre verrà disputata  la “Family Run” un’altra bellissima iniziativa dedicata alle famiglie che si correrà per 4 chilometri interamente le vie di Borgo San Lorenzo e dedicata alla memoria di Giovanni e Alessandro Fiorelli sportivi borghigiani che tanto hanno dato a questa manifestazione.

Il Direttore tecnico Luca Panichi si è detto orgoglioso dell’incarico perchè la Maratona del Mugello rappresenta un riferimento nel panorama delle gare podistiche a livello nazionale e proprio per questo non poteva che spiccare il volo verso l’eccellenza. Questo ha causato un leggero calo di consensi ma crediamo che da questa edizione, la Maratona del Mugello abbia tutti gli elementi per fare ancora meglio delle edizioni passate. Siamo a quasi 700 iscritti con una bella rosa di podisti di caratura nazionale senza considerare gli stranieri.

Da parte sua il Sindaco di Borgo San Lorenzo Paolo Omoboni si è detto orgoglioso di questa manifestazione che negli anni ha raggiunto sempre più una qualità eccellente grazie sopratutto all’apporto di tanti appassionati sportivi.  Sempre nella stessa data si svolgerà “ViviLoSport nel Borgo” altra importante manifestazione che farà da corollario alla Maratona e sarà presente anche una rappresentanza delle scuole di Borgo San Lorenzo per sottolineare l’importanza che l’Amministrazione “borghigiana” da alle attività sportive.

Da segnalare le nuove bellissime  medaglie realizzate dalla giovane disegnatrice Noemi Gambi.

La Maratona del Mugello curerà anche l’aspetto filantropico. Per quest’edizione è stata attivata la Charity per sostenere la ricerca sulla SMARD1. La SMARD1 (Atrofia Muscolare Spinale con Distress Respiratorio) in breve, è una malattia rara (pochissimi i casi riscontrati in Italia) che colpisce e si sviluppa nei bambini durante i primi anni di vita. Il Comitato Organizzatore insieme all’associazione Outsmart SMARD1 si propone di raccogliere fondi (è possibile dedicare una quota prestabilita anche in fase d’iscrizione sul sito SDAM) da far pervenire al Centro Dino Ferrari di Milano che è l’unico centro specializzato in Italia per la ricerca su questa malattia.

Per l’occasione, in Expo Maratona, sarà allestito uno spazio espositivo dove poter trovare tutto il materiale informativo su cos’è questa malattia e a che punto è la ricerca, ma anche animazione, giochi a premi, laboratori per bambini e trucca bimbi perché l’argomento è serio ma non dobbiamo mai perdere la serenità come non dobbiamo mai perdere la speranza.

Un pensiero finale per Franco Sargenti e Roberto Gherardi anime e organizzatori per tanti anni di questa manifestazione che, insieme a tante altre, fanno del Mugello un territorio amico dello sport.

Fabio Ceseri

 

Ultriori info:  www.maratonamugello.it

 

Luca Panichi Direttore tecnico della Maratona del Mugello

Luca Panichi Direttore tecnico della Maratona del Mugello

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

medagliamaratona

Le belle medaglie disegnate da Noemi Gambi

{lang: ‘it’}
Print Friendly