MALTEMPO: Una frana interompe la Palazzuolo-Marradi. Nuovo allarme meteo. Situazione frana e sciacalli a Panicaglia





FranapalazzoloLa strada provinciale nel comune di Palazzuolo sul Senio (che collega Palazzuolo a Marradi) è stata chiusa con un’ordinanza della provincia di Firenze, nei pressi di Renaccio, a causa di una frana. “Sono intervenuto subito per garantire tutti i servizi di emergenza che arrivano da Marradi”, spiega il sindaco di Palazzuolo Cristian Menghetti. Le famiglie che abitano oltre la frana e che non potranno raggiungere Palazzuolo sono una decina. “Ho contattato tutti i residenti – spiega Menghetti – e ho consigliato loro di lasciare una macchina oltre la frana, in modo da poter attraversare a piedi e proseguire con un’altra auto.”Questa  mattina comune e provincia valuteranno la possibilità di una variante di servizio sulla strada provinciale per consentire il transito ai mezzi leggeri.

Intanto la Regione Toscana ha emesso un’allerta meteo valida dalle 8 di stamani, lunedì 10 febbraio, fino alla mezzanotte di martedì 11 febbraio su tutta le aree. Previste precipitazioni diffuse a tratti di forte intensità. Inoltre dalle 8 alle 20 di oggi previste, sulle zone interne a ridosso dei rilievi, raffiche di burrasca o burrasca forte. Una situazione dunque che preoccupa, non poco, in particolare per le situazioni già compromesse. Su tutte Panicaglia, dove già, a causa delle forti piogge di venerdì, dopo che il movimento della frana era andato progressivamente rallentando, fino a 5 centimetri al giorno, la situazione è tornata a peggiorare raggiungendo di nuovo gli 11 centimetri. Malgrado il lavoro di Publiacqua abbia già permesso di realizzare un by pass che allontana gli scarichi dalla zona interessata. Proprio a Panicaglia, tra l’altro, da segnalare, malgrado l’impegno ed il lavoro di Protezione Civile, Polizia Municipale e Compagnia Carabinieri, l’ingresso in alcune case evacuate, per altro ormai vuote, di alcuni sciacalli. Tanto che alcuni abitanti della frazione stanno pensando ad organizzare delle ronde.

{lang: ‘it’}
Print Friendly