LUCCA: tutto pronto per la 57esima edizione del World Press Photo

Refugees in Bulgaria Grande attesa per l’inaugurazione di domani della 57^ edizione del World Press Photo, la mostra di fotogiornalismo più famosa al modo, che per il decimo anno farà tappa a Lucca dal 22 novembre al 14 dicembre.

Questa mattina l’edizione 2014 è stata presentata da Enrico Stefanelli di Photolux, che ne cura l’allestimento oltre al coordinamento del fitto programma di happening, workshops e conversazioni con giornalisti, opinionisti, fotografi e artisti di fama internazionale che avranno luogo in contemporanea con il World Press. Stefanelli, ha espresso grande soddisfazione per il successo ottenuto in questi anni: “In dieci anni il World Press Photo ha rafforzato l’immagine di Lucca contribuendo a consacrarla come capitale italiana della fotografia. Un’idea vincente che, edizione dopo edizione, vede un numero sempre maggiore di visitatori”, ha dichiarato. Prima di lasciare la parola a Tessa Hetharia, ambasciatrice del World Press Photo, che ha raccontato il significato della mostra e ha commentato con i presenti alcune delle foto più significative dell’intera raccolta, Stefanelli ha introdotto i rappresentati istituzionali che contribuiscono alla buona riuscita delle iniziative di Photolux.

Si parte già domani, nel primo giorno di lavori, con un programma molto denso che vedrà tra i protagonisti il maestro Oliviero Toscani che, alle 15.30 presso l’Auditorium della Fondazione Banca del Monte di Lucca, sosterrà un dibattito dal titolo “Oggi la Fotografia è l’Arte più facile ed accessibile. Ma quanti sono gli Autori?”. A seguire, alle 17.00, Roberto Pisoni, direttore di SkyArte prenderà parte a una conversazione con i fotografi Davide Monteleone e Giovanni Troilo e il produttore televisivo Andrea Patierno. La lunga giornata degli ospiti terminerà in bellezza con una visita serale a Palazzo Boccella, dove saranno accolti dagli studenti della Scuola MADE.

LA MOSTRA – I 143 scatti del World Press Photo troveranno spazio nella chiesa di San Cristoforo aperta tutti i giorni dal lunedì alla domenica dalle 10.00 alle 19.30 con la possibilità di una visita serale il sabato fino alle 21.00. Una rassegna fotografica di grande spessore dove gli argomenti affrontati e le ambientazioni scelte permettono allo spettatore di calarsi in pochi istanti nelle realtà più disparate con un senso di profonda emozione. I premi sono suddivisi in nove categorie tematiche per 53 fotografi di 25 nazionalità.

I NUMERI – 98.671 fotografie presentate; 5.754 fotografi partecipanti; 132 Paesi di provenienza

14_Markus SchreiberLA FOTO DELL’ANNO – Il vincitore assoluto dell’edizione di quest’anno è l’americano John Stanmeyer della VII Photo Agency che è stato nominato World Press Photo of the Year 2013 dalla giuria del World Press Photo Contest. L’immagine mostra migranti africani sulla riva della città di Gibuti di notte, che alzano i loro telefoni nel tentativo di catturare un segnale dalla vicina Somalia, un tenue legame con i parenti all’estero. Gibuti è un punto di sosta comune per i migranti in transito da paesi come la Somalia, l’Etiopia e l’Eritrea, in cerca di una vita migliore in Europa e nel Medio Oriente. L’immagine inoltre ha vinto il 1 ° premio nella categoria Contemporary Issues, ed è stato realizzata per il National Geographic.

WORLD PRESS PHOTO – La World Press Photo Academy è impegnata a sostenere e promuovere standard elevati in fotogiornalismo e narrazione documentaria in tutto il mondo. Il suo scopo è quello di generare ampio interesse pubblico e apprezzamento per il lavoro di fotografi e fotogiornalisti e di favorire il libero scambio di informazioni. Le attività comprendono l’organizzazione di un contest annuale di fotogiornalismo multimediale e delle mostre itineranti in tutto il mondo. I programmi si sforzano di stimolare fotogiornalismo di alta qualità attraverso programmi educativi, borse di studio e una serie di pubblicazioni. World Press Photo è un’organizzazione indipendente senza scopo di lucro con sede ad Amsterdam, Paesi Bassi, dove è stata fondata nel 1955.

www.worldpressphoto.org

ORARI E COSTO – Il costo del biglietto cumulativo comprensivo della mostra di Paolo Marchetti è di € 8 mentre per il ridotto è di € 5. Biglietterie: Palazzo Ducale e Chiesa di San Cristoforo – Via Fillungo

INFO: PHOTOLUX FESTIVAL Via Guidiccioni, 188 – 55100 Lucca
 – mail: info@photoluxfestival.it – Tel: + 39 0583 5899224 FAX: + 39 0583 5599216

{lang: ‘it’}
Print Friendly