LONDA: Un defibrillatore garantirà maggiore sicurezza presso il Campo Sportivo





defibrillatoreUn nuovo defibrillatore per il territorio di Londa: si troverà al campo sportivo in gestione all’ASD Londa, locale squadra di calcio. Con questo sono tre i dispositivi presenti sul territorio comunale (il primo ubicato al Circolo ARCI, il secondo in dotazione alla Misericordia), una sicurezza importante per i cittadini londesi.

Il nuovo defibrillatore era stato richiesto dall’A.S.D. Londa 1974 un anno fa, attraverso la F.I.G.C., alla A.S.L. di Firenze, poiché ben 8 dirigenti della squadra di calcio avevano già conseguito una apposita autorizzazione all’utilizzo. Proprio per questi motivi, lo scorso 9 ottobre, il presidente della società Mauro Gori Savellini è stato convocato dalla centrale del 118 per il ritiro di questo importante strumento salvavita.

La presenza di un defibrillatore al campo sportivo di Londa rientra nel grande lavoro che la società sportiva sta facendo in questi anni. Comune ed ASD Londa 1974 in perfetta sinergia hanno infatti messo in sicurezza la montagna situata sopra il campo, sistemato gli spogliatoi, il locale caldaia, le panchine, la tribuna, il bar e uno degli accessi al campo sportivo. Un grande lavoro per una società i cui 89 atleti tesserati divisi per le relative squadre, militano: nel campionato F.I.G.C. di II° Categoria Girone “M”, nei campionati F.I.G.C. del Settore Giovanile e Scolastico, nel campionato U.I.S.P. Amatori.

“Ringraziamo sentitamente il Presidente, tutti i volontari dell’ASD Londa 1974, per la preziosa attività che portano avanti – affermano Il Sindaco Aleandro Murras e l’Assessore allo Sport Barbara Cagnacci-. Decine sono i ragazzi che praticano l’attività sportiva e che grazie a loro imparano a stare insieme a divertirsi ed a conoscere le elementari regole della convivenza e del rispetto agonistico. Come Amministrazione Comunale – proseguono Murras e Cagnacci – siamo molto soddisfatti che la nostra piccola, ma importante società sportiva locale abbia ottenuto questo riconoscimento dalla FIGC e dalla ASL di Firenze. La donazione del defibrillatore permetterà, oltre agli sforzi fatti per la messa in sicurezza dell’impianto sportivo, ai nostri ragazzi e a tutti gli ospiti di avere una sicurezza in più sul piano sanitario. Un bel risultato davvero, di cui siamo, insieme alla società, veramente orgogliosi”.

“Ringrazio il Sindaco per la divulgazione ai cittadini londesi di questo evento che va ad aumentare in modo importante la sicurezza di tutti – aggiunge Mauro Gori Savellini, presidente dell’A.S.D. Londa 1974 -. Auspico che anche in futuro, prosegua questa fattiva collaborazione con l’amministrazione comunale al fine di migliorare la sicurezza e l’arredo urbano degli impianti sportivi in nostro uso e di tutta l’area che li circonda. Credo che in questi due anni abbiamo fatto abbastanza, ma molto c’è ancora da fare. Colgo l’occasione per invitare i cittadini di Londa a partecipare attivamente alla nostra associazione, ma anche a tutte le altre in genere, poiché – conclude Gori Savellini – solo con l’impegno di tutti possiamo lasciare alle future generazioni più opportunità e un paese migliore.”

{lang: ‘it’}
Print Friendly