Londa – Approvato il bilancio di previsione 2016

Nessun aumento di tasse e tariffe, un incremento della spesa sociale a difesa di famiglie e cittadini in difficoltà. Questo in breve il Bilancio di Previsione 2016 del Comune di Londa approvato a maggioranza dal Consiglio Comunale.

La notizia principale è, dunque, quella che tasse, tariffe e servizi a domanda individuale rimangono invariati, fermi, quindi, il costo di mensa e trasporto scolastico (il costo del pasto varia in base all’ISEE da un minimo di 2.20 euro ad un massimo di 4.20 per la scuola dell’infanzia e da un minimo di 2.50 euro ad un massimo di 4.70 per la scuola primaria e il costo dell’abbonamento scolastico annuo è di 130 euro) e addizionale irpef. Un leggero aumento, di circa il 3%, invece per quanto riguarda la TARI, che però era già stato approvato nei mesi scorsi.

Un dato importante segnalato dal Sindaco è il fatto che il Comune decide di investire di più nel sociale: se per l’anno scorso il comune ha ‘investito’ in questo settore 70.000 euro, e ha usufruito anche il sostegno degli altri comuni, quest’anno ne impiegherà ben 170.000 euro. “In questo particolare momento storico – ha spiegato in Consiglio il primo cittadino – abbiamo deciso di potenziare la spesa sociale per aiutare il più possibile le famiglie in difficoltà e sostenere categorie sociali più fragili come gli anziani e i bambini. Copriremo i costi con un’operazione di recupero dell’evasione fiscale”.

Per quanto riguarda gli investimenti per il 2016 raggiungeranno i 120.000 euro: di questi 38.000 saranno impiegati per la messa in sicurezza, la manutenzione e l’abbattimento delle barriere architettoniche del cimitero del capoluogo; 40.000 euro serviranno per realizzare il camminamento e la passerella che dal parcheggio del Gorazzaio portano al parco pubblico del lago. Anche quest’anno grande importanza sarà data alle asfaltature: saranno risistemati e riasfaltati tratti delle strade che conducono alle frazioni di Rincine, Vierle e La Rata per un costo totale di 50.000 euro. Nel piano degli investimenti per il 2016 ci sono anche i fondi per la progettazione esecutiva e per avviare le gare d’appalto per la realizzazione del nuovo marciapiede in via Roma, della Minydro del lago e della palestra, che però sarà realizzata dall’Unione di Comuni a cui sarà trasferito il contributo regionale e il mutuo sarà a carico del Comune di Londa. Queste progettazioni nei prossimi due anni attiveranno investimenti per oltre un milione e mezzo di euro.

“Con i pochi mezzi a disposizione cerchiamo di fare l’essenziale e comunque l’Amministrazione Comunale sta lavorando per il futuro – spiega Murras in conclusione – per far diventare realtà opere importantissime per la nostra comunità”.

{lang: ‘it’}
Print Friendly