Libri – Marta Fana presenta “Non è lavoro, è sfruttamento” al circolo ARCI di Barberino di Mugello

Venerdì 17 novembre, alle ore 21.15, si terrà al circolo Arci “Bruno Baldini” di Barberino di Mugello la presentazione del libro “Non è lavoro, è sfruttamento” di Marta Fana, edito il mese scorso da Laterza e già alla terza ristampa.

Marta Fana è una studiosa di economia politica, addottorata presso l’Institut d’Ètudes Politiques di SciencesPo a Parigi; scrive per “Internazionale” e “il Fatto Quotidiano”, e si occupa in particolare di diseguaglianze economico-sociali e mercato del lavoro. È salita alla ribalta in seguito ad uno scontro verbale con Oscar Farinetti, fondatore di Eataly, durante #Cartabianca del 20 giugno 2017, il programma di approfondimento politico di Bianca Berlinguer, quando Farinetti ha addirittura minacciato di querelare la giovane studiosa per aver evidenziato in diretta televisiva i soprusi che vengono perpetrati di giorno in giorno nella sua azienda contro i lavoratori.

Non è lavoro, è sfruttamento” è un libro importante, perché non solo chiarisce con una lucidità disarmante la situazione lavorativa del nostro Paese, ma ci aiuta anche a comprendere come la disoccupazione ad ogni livello, il dilagare del lavoro povero, l’assenza di tutele e stabilità siano l’esito di scelte politiche ben precise, perseguite con una determinazione senza freni da parte della nostra classe dirigente. Marta Fana attraversa il mondo del lavoro italiano fra voucher e Gig-Economy, logistica e servizio pubblico, esternalizzazioni e privatizzazioni, alternando i passaggi descrittivi alla narrazione di storie di lavoratori vittime di varie forme di sfruttamento.

Venerdì ne parleremo al circolo Arci di Barberino insieme a Simona Baldanzi, scrittrice e sindacalista mugellana, che da sempre si occupa del tema del lavoro e che già ha dialogato con Marta durante un incontro all’Ex-Opg Je so’ pazzo di Napoli.

Siamo molto soddisfatti di ospitare una tale iniziativa nella programmazione dei venerdì di Liberamente. Il nostro intento è quello di continuare un’esperienza di condivisione, narrazione e lotta, collaborando con tutte quelle realtà del territorio che vorranno stare con noi dalla parte dei lavoratori. Il percorso iniziato il Primo Maggio scorso con la manifestazione per le vie di Barberino e la camminata a Mulinuccio con gli operai dei cantieri delle grandi opere mugellane riparte questo venerdì. Vi aspettiamo!

 

Pietro Cardelli

Liberamente – Circolo Arci “Bruno Baldini” Barberino di Mugello

{lang: ‘it’}
Print Friendly

Speak Your Mind

*