La più forte scossa di terremoto nelle zone colpite. 6.1 la magnitudo. Gente in strada anche a Firenze e in Mugello

terremoto-ieriUna fortissima scossa di terremoto, i primi dati parlano del 6.1 di magnitudo secondo l’INGV, ma inizialmente si era parlato di 7.1, ha colpito questa mattina, alle 7.40, la zona già pesantemente colpita dal sisma. La scossa, molto lunga, è stata replicata poco dopo da una di 4.9 di magnitudo ed alle 8 da una del 4.1. Il distretto di Perugia il teatro dell’epicentro. Ancora non ci sono precise notizie di ulteriori danni a cose o persone. La forte scossa è stata avvertita in tutto il centro Italia, in particolare nelle Marche. Anche a Roma, Firenze così come in Mugello molte le persone, specie ai piani più alti, che si sono riversate in strada per la paura. Secondo il sindaco di Castelsantangelo, “si sarebbe aperta la terra, ci sarebbe fumo, e numerosi crolli. Un vero e proprio disastro.”

{lang: ‘it’}
Print Friendly