Il Mugello per 4 giorni “capitale” dell’agricoltura toscana, alle porte la 33° edizione della Fiera Agricola Mugellana

Manifesto FAM 2013.cdrSi aprirà nel segno della grande qualità e della valorizzazione delle produzioni locali la 33° edizione della Fiera Agricola Mugellana, in programma a Borgo San Lorenzo presso il Foro Boario dal 6 al 9 giugno prossimi.

Organizzata dal Comune di Borgo San Lorenzo con la collaborazione dell’Associazione Regionale Allevatori, dal 1981 mette in mostra il meglio del panorama agricolo ed enogastronomico del territorio. Negli anni la FAM  si è ritagliata un rilievo nazionale ospitando, tra l’altro, mostre zootecniche di livello eccellente; vanta inoltre rilevanti patrocini quali quello della Regione Toscana e della Provincia di Firenze, partner importanti in uno dei massimi appuntamenti regionali del settore.

Numerosi i convegni e dibattiti in programma sui quali spicca quello importantissimo di sabato 7 mattina a Villa Pecori Giraldi dal titolo “Quale futuro sostenibile per la selezione della Limousine?” che, dopo i saluti di Giovanni Bettarini e l’apertura dei lavori del Presidente AIA Pietro Salcuni e di Roberto Nocentini, Presidente Anacli e ARA Toscana, vedrà gli interventi di professori e esperti del settore come il Dr. Emanuele Villa, il Dr. Riccardo Negrini, il Dr. Mauro Fioretti e il Prof. Giuseppe Pulina, con le conclusioni affidate a Gianni Salvadori, Assessore all’Agricoltura Regione Toscana.

La FAM 2013 sarà anche una vetrina importante per una serie di progetti realizzati grazie alla collaborazione ed al finanziamento del GAL Start che tanto è servito in questi anni alla crescita di iniziative e proposte a livello europeo e che proprio durante la trentatreesima edizione della Fiera Agricola Mugellana,  proporrà alcuni importanti progetti finanziati dalla misura 124 del PSR con presentazioni in programma giovedì, venerdì e sabato pomeriggio. Saranno illustrati nel dettaglio, i progetti “Elwood”, “Ipsaam” e “Vispo” tutti ricadenti sul territorio mugellano.

“Un mix di innovazione e tradizione, spiega il Sindaco di Borgo San Lorenzo e Presidente dell’Unione Montana dei Comuni del Mugello, Giovanni Bettarini, che si rinnova da oltre 30 anni, con la valorizzazione delle eccellenze agricole, rurali e zootecniche mugellane, come anche della filiera corta e dei prodotti a Km 0: questa è la Fam, un forte legame tra agricoltura e territorio, ed anche la 33° edizione sarà una vetrina prestigiosa, un’occasione di rilievo per mettere ancora una volta in mostra tutta il Mugello ‘verde’, tutto il comparto agrozootecnico con particolare attenzione agli allevamenti e alle nostre produzioni di qualità.”

Inoltre, se da un lato è confermata la grande attenzione al settore zootecnico dell’evento, con grande spazio in questa edizione agli ovini grazie ad una Mostra Nazionale ed una Interregionale, ed anche per i bovini, in particolare per la razza Limousine, quest’anno proseguirà la crescita anche nella ristorazione, all’interno del ristorante del Foro Boario, dove saranno privilegiati i prodotti locali a chilometro zero, dando un senso reale al termine filiera corta.

“L’edizione di quest’anno, spiega soddisfatto l’Assessore all’Agricoltura del Comune di Borgo San Lorenzo,  va nella direzione di valorizzare la fiera come vetrina dei prodotti locali e della filiera agro-zootecnica e si conferma sempre più come un’opportunità per gli addetti ai lavori per confrontarsi su tematiche di ricerca e innovazione  e che legano agricoltura, ambiente, alimentazione e sviluppo sostenibile.”

Una fiera, dunque, sempre nuova ma che non perde di vista quello che è il suo obiettivo primario: la valorizzazione di un patrimonio esistente fatto di grandi e piccole realtà, che solo scambiandosi e “mettendo in rete” le proprie conoscenze e peculiarità possono crescere. Anche quest’anno il sito www.fieragricolamugellana.it sarà un valido strumento a servizio di espositori e visitatori, con tutte le notizie, il programma, le informazioni utili, ma anche i commenti e le foto gallery aggiornate.

Grande attesa dunque visto che saranno oltre cento gli espositori provenienti da tutta Italia, con particolare attenzione a mezzi agricoli e meccanici, che trasformeranno il Polo Fieristico Mugellano in una vera e propria vetrina a cielo aperto del meglio della produzione agricola e di allevamento comprensoriale e regionale.

Piantina Agricola 2013

{lang: ‘it’}
Print Friendly