I’ “Picci”, Andrea Bolognesi torna in sella della sua Honda per la gara casalinga del Mugello

I’ “Picci” Andrea Bolognesi ritorna in sella alla sua moto, dopo la caduta di Imola dove ha riportato una frattura alla mano proprio nella prima gara della stagione (che gli era costata anche il forfait di Misano) è pronto a risalire in sella per il Round 5-6 del Campionato Italiano di Velocità classe 600 supersport che si correrà sulla pistra di casa del Mugello nel prossimo fine settimana. Un purgatorio per Andrea Bolognesi che finalmente avrà la sua conclusione e sicuramente, incoraggiato dal pubblico amico, darà ulteriore spinta al talento di San Piero a Sieve per dimostrare il suo indiscusso valore. Un lungo periodo di riabilitazione post operazione, con allenamenti intensi e di sacrifici. Adesso Andrea può finalmente scaricare tutta la sua carica agonistica in sella alla sua Honda CBR600RR della Scuderia Improve.

“E’ stato un periodo interminabile – dice Andrea Bolognesi lontano dalla pista, ma ora finalmente posso tornare in sella anche se ovviamente non sono al 100%. La riabilitazione è stata lunga e dolorosa ma il peggio è alle spalle e anche se la mano mi fa ancora un po male, sono molto fiducioso. La scorsa settimana abbiamo svolto dei buoni test per ritrovare confidenza con la moto e devo dire che siamo abbastanza soddisfatti. L’unica incognita è la mia tenuta fisica suilla durata della gara. In ogni caso – conclude Andrea Bolognesi –  vi aspetto al Mugello, sono carico!!”

“Rientriamo al Mugello – afferma Alessandro Michelozzi della scuderia Improve – dopo l’infortunio di Andrea al primo round di Imola, onestamente non pensavo ci volesse tutto questo tempo, ma la sfortuna non ci ha fatto sconti. In ogni caso ora ci siamo e siamo pronti a tornare in pista e a far ciò che ci piace di più e che ci rende felici. Da giovedi ci misureremo ancora con piloti e moto di riferimento, cercando un varco per uscire fuori e raccontare qualcosa di noi, dei nostri sogni, delle nostre ambizioni e del nostro lavoro; non lasceremo niente al caso, pronti a raccogliere il massimo da quanto sapremo dimosytrare nella pista di casa, davanti ai nostri amici e sostenitori che, come sempre, non ci faranno mancare il loro sostegno. Vi aspettiamo numerosi – conclude Alessandro Michelozzi – e che dire, se non il consueto “Vola Picci, Vola Improve” !!

Anche noi ci uniamo a questo grido e saremo li a seguire I’ Picci che sicuramente saprà regalarci belle emozioni !!

Il programma

 

 

{lang: ‘it’}
Print Friendly