Greve in Chianti – Incendio in un appartamento – Salvi due anziani grazie all’intervento di due Carabinieri liberi dal servizio

Greve in chianti, via Vittorio Veneto n. 100/112, ore 14:15 circa, a seguito di una segnalazione al 112, militari della locale stazione intervenivano per un incendio in un appartamento al primo piano di una palazzina, originato verosimilmente da cause accidentali.

All’interno dell’appartamento viveva una coppia di 80enni. I due anziani sono stati tratti i salvo dalla immediata azione del  Comandante della Stazione, luogotenente Serra e di un giovanissimo Carabiniere che, liberi dal servizio, si sono precipitati sul posto prima ancora dell’arrivo dei vigili del fuoco.  Appena arrivati, il Comandante della Stazione, resosi conto della situaione, si è arrampicato a mani nude riuscendo a raggiungere il balcone della casa, spegnere il gas della caldaia posta all’esterno e raggiungere i due anziani.

Nel frattempo il carabiniere Rossino, coadiuvato da un altro Maresciallo della Stazione, sopraggiunto appena saputa la notizia, si procurava una scala di legno da un vicino ristorante dopo averla accostata al balcone aiutava  a far scendere la coppia. I due anziani, già terremotati del maceratese e ospitati in quell’abitazione a spese del comune di Pioracco, sono stati trasportati all’ospedale di Ponte a Niccheri in eliambulanza poiché leggermente intossicati.

L’appartamento dopo lo spegnimento delle fiamme da parte dei Vigili del Fuoco di Figline Valdarno, è stato dichiarato inagibile. Subito dopo il salvataggio e in attesa dell’eliambulanza i due anziani sono stati accuditi e rifocillati dai carabinieri in un bar lì vicino. La coppia di anziani verrà ospitata dalla locale amministrazione comunale presso l’hotel Casprini.

{lang: ‘it’}
Print Friendly