GORIZIA: Domani il meeting dei paesi aderenti al progetto Youth Adrinet, con le politiche giovanili al centro dell’attenzione





adrinetGrande attesa per il meeting del 18 settembre dalle 9 nella Sala Consiglio della Provincia di Gorizia dove per la terza volta i partner aderenti al Progetto europeo Youth Adrinet si incontrano per discutere i risultati ottenuti da questa esperienza.

Durante l’occasione, i decision maker politici a capo degli enti che hanno aderito a Youth Adrinet definiranno il Protocollo d’Intesa delle Politiche Giovanili nell’Area Adriatica – uno dei principali obiettivi del Progetto – che sarà presentato all’EuroRegione Adriatico-Ionica nel corso dell’ultimo meeting previsto a Pola entro la fine del 2013.

IL PRECEDENTE Il precedente incontro (secondo in ordine cronologico) si era tenuto a Rimini nel maggio scorso al quale aveva partecipato anche la Regione Friuli Venezia Giulia presentando la propria esperienza in materia di politiche giovanili con un occhio di interesse al profilo transnazionale che il Progetto europeo Youth Adrinet sta portando avanti in questo ambito.

GLI EVENTI PARALLELI Contestualmente alcune associazioni afferenti al Forum Giovani della provincia di Gorizia (con capofila Parlamento Europeo degli Studenti) cureranno una serie di manifestazioni per accogliere i 21 giovani provenienti dai diversi Paesi partner del Progetto che prenderanno parte all’Adribus (un evento itinerante che farà tappa in tutti i territori partner).

Il programma ha visto l’arrivo dei giovani il 16 settembre in favore dei quali è stata organizzata una giornata di formazione di pre-partenza il 17, la visita del Centro Giovani del Comune e la partecipazione agli eventi organizzati in Piazza Vittoria (in caso di pioggia si proseguirà nella sede del Centro Giovani Via Vittorio Veneto, 7, Gorizia) aperti a tutta la cittadinanza.

Ancora, il 16 e il 17 le Associazioni del Forum Giovani, per mano di un writer dell’Associazione Bandalarga, decorerà con tecniche di “aerosol writing” l’autobus che sarà utilizzato durante il viaggio e che partirà alle 14.30 del 18 da Corso Italia. Al commiato assisteranno anche i politici intervenuti durante il “vertice” mattutino.

{lang: ‘it’}
Print Friendly