GALLIANO: Tavolo sulla Tecnol in Regione





presidiotecnolIl punto sulla vicenda della Mape Tecnol, azienda di Barberino di Mugello specializzata nella produzione di cilindri per motocicli di proprietà del gruppo Mape, è stato fatto oggi nel corso di un incontro convocato dall’assessore alle attività produttive, lavoro e formazione Gianfranco Simoncini al quale hanno partecipato il curatore nominato dal Tribunale dopo il fallimento dell’azienda e il sindaco del Comune di Barberino di Mugello Carlo Zanieri.

 “Abbiamo fatto presente al commissario – spiega l’assessore Simoncini – l’interesse delle istituzioni per un nuovo avvio dell’attività di un’azienda con nuovi investitori. Da questo punto di vista la Regione è disponibile a offrire tutto il possibile sostegno all’attività del curatore con l’obiettivo di far ripartire l’azienda che costituisce un’eccellenza nel panorama italiano”.

Il curatore ha riferito di aver raggiunto oggi un accordo con le organizzazioni sindacali per la cassa integrazione, accordo reso possibile dalla manifestazione di interesse avanzata da parte di un imprenditore. Il curatore ha ribadito la volontà di mettere a punto, entro gennaio, il bando per l’individuazione dei soggetti che dovranno acquisire la proprietà. L’assessore ha assicurato che la Regione e le istituzioni continueranno a monitorare la vicenda in stretto contatto  con il curatore.

{lang: ‘it’}
Print Friendly