FORESTE CASENTINESI: Una serie di iniziative culturali tra Londa e San Godenzo, alle porte del Parco

Escursioni turistiche, itinerari culturali, osservazioni astronomiche e molto altro. Sono alcuni degli appuntamenti presenti nel ricco calendario di manifestazioni ed eventi organizzati dal Comune di Londa e dal Comune di San Godenzo, con il contributo delle associazioni locali. Si comincia questo fine settimana con la visita all’Abbazia di San Godenzo e si proseguirà per tutto il mese di luglio, fino al 26 agosto.

L’evento di apertura sarà “L’Abbazia di San Godenzo e l’Acquacheta nel suo splendore” in programma sabato 7 luglio, in collaborazione con la guida Carlo Boni. Verrà organizzata una visita all’Abbazia romanica di San Godenzo e una camminata nella ricca varietà paesaggistica della Valle dell’Acquacheta. L’itinerario ha una lunghezza complessiva di 10km, ed occuperà l’intera giornata toccando le località di Colla della Maestà, Monte di Londa, Acquacheta, Bagnatoio e, di nuovo, Colla della Maestà. Il costo è di 7 euro per gli adulti e di 3 euro per i bambini, mentre è gratuita per gli ospiti delle strutture che aderiscono al programma escursionistico. Il ritrovo è alle 9 di fronte all’hotel Silvano di San Godenzo. Info e prenotazioni:348.7375663 C.V. di Castagno D’Andrea.

Il 18 e il 25 luglio, alle 18, la rassegna “Conoscere i funghi: incontri con assaggi”, due appuntamenti dedicati agli appassionati di micologia. Il primo al Centro Didattico Ambientale di Londa, l’altro al Centro Visita di Castagno d’Andrea (San Godenzo), in collaborazione con Paolo Corsellini. Saranno fornite informazioni per saper distinguere tra funghi commestibili e velenosi, oltre ad importanti suggerimenti per la raccolta. Sarà inoltre presentata la pubblicazione del Parco “L’Atlante dei Funghi”. L’ingresso è libero. Alla fine possibilità di cena a base di funghi al ristorante Da Fischio a Londa e presso Il Rifugio a Castagno d’Andrea. Entrambe le cene hanno un costo di 22 euro. Prenotazione obbligatoria al 3487375663.

Venerdì 20 e sabato 21 luglio, alle 21, al Centro Visita di Castagno d’Andrea e al Centro Didattico Ambientale di Londa appuntamento con la scienza con “I Maya e il 2012 fra mito, scienza, superstizione e fantasia”. Un’iniziativa organizzata in collaborazione con l’astrofilo divulgatore, Daniele Migliorini per riflettere sul destino del nostro pianeta e della società. L’ingresso è libero. Per gli appassionati verranno poi organizzate due uscite notturne gratuite, con osservazione astronomica. La prima è prevista sabato 4 agosto alle 21 con “Le stelle da Croce ai Mori”, l’altra è per mercoledì 8 agosto, sempre alle 21, con “Le stelle da Castagno d’Andrea”.

Infine, dal 29 luglio al 26 agosto al Centro Visita di Castagno d’Andrea (San Godenzo), appuntamento con la cultura con “Percorsi d’arte nel Falterona”, installazioni di Pino Lia, artista contemporaneo che fa dell’immediatezza – senza però trascurare la profondità – una delle principali caratteristiche dei suoi dipinti. Le sue opere significano esattamente ciò che lasciano vedere; non ci sono metafore elaborate e sillogismi esagerati, il paragone e gli accostamenti sono semplicemente diretti. La mostra, curata da Sitart, sarà inaugurata alle 18 di domenica 29 luglio e proseguirà fino al 26 agosto nei seguenti orari: mercoledì, giovedì e venerdì: 9-12; sabato e domenica: 9-12 e 15,30-17,30. L’ingresso è libero. Infine, nel percorso alla Grotta delle Fate, installazione site specific “cono di confine”.

Per ulteriori informazioni sugli eventi si possono contattare i seguenti recapiti: Centro Visita di Castagno d’Andrea – San Godenzo (Fi), tel.055 8375125, cell.348 7375663 cv.castagnodandrea@parcoforestecasentinesi.it

Centro Didattico Ambientale di Londa (Fi), tel.055 8351202, cv.londa@parcoforestecasentinesi.it

{lang: ‘it’}
Print Friendly

Trackbacks

  1. […] la visita all’Abbazia di San Godenzo e si proseguirà per tutto Continua a leggere la notizia: FORESTE CASENTINESI: Una serie di iniziative culturali tra Londa e San Godenzo, alle porte del Parco Fonte: […]