Firenzuola – Una festa che finisce con la segnalazione all’Autorità Giudiziaria del responsabile del locale

Una notte, verso la fine del mese di agosto 2015, alle ore 00.20 due giovani, di cui una minorenne, erano stati soccorsi dal personale sanitario del 118 presso un esercizio pubblico nel comune di Firenzuola, dove era stata organizzata una festa musicale con somministrazione di alcolici. I due, un ragazzo 20enne ed una ragazza non ancora diciottenne venivano trasportati rispettivamente agli ospedali di Borgo San Lorenzo e Imola in stato di etilismo acuto.  I Carabinieri di Firenzuola, che hanno avuto notizia dei fatti, si sono attivati approfondendo gli accertamenti ed appurando che entrambi i giovani si erano intrattenuti tutta la sera nell’ esercizio pubblico nel comune di Firenzuola dove era stata organizzata una festa musicale,  dove i due avevano evidentemente assunto bevande alcoliche in quantità eccessive.  Per questo, i Carabinieri hanno identificato il responsabile dell’esercizio pubblico ove si è svolto l’evento musicale segnalandolo all’Autorità Giudiziaria, alla quale dovrà rispondere delle più gravi violazioni per la somministrazione di alcolici a minori e determinazione in altri dello stato di ubriachezza. Allo stesso titolare del locale è stata contestata anche la violazione delle prescrizioni imposte nella licenza poiché l’evento musicale si era protratto anche oltre l’orario previsto dall’autorizzazione.

E’ una questione molto importante che riguarda la sicurezza dei giovani, sottolineano i Carabinieri della Compagnia di Borgo San Lorenzo, che confermano la linea dura contro coloro che somministrano alcolici a minorenni e contro coloro i quali, fornendo bevande alcoliche in modo smisurato, determinano in altri lo stato di ubriachezza.

{lang: ‘it’}
Print Friendly