FIRENZE: Per quattro giorni luce rosa su Loggia dei Lanzi in onore delle donne

Luce rosa sulla Loggia dei Lanzi per le donne. Da oggi all’8 marzo per tutta la notte il Ratto delle Sabine e gli archi della Loggia saranno illuminati “per richiamare l’attenzione sulla questione del femminicidio, ancora tanto diffuso in Messico”. Le parole sono della presidente della commissione pace Susanna Agostini che stamani insieme al presidente del consiglio comunale Eugenio Giani ha parlato di quest’iniziativa pensata appunto dalle commissioni pace e pari opportunità del Comune insieme alla presidenze del consiglio. Non solo. L’8 marzo ci sarà nel Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio lo spettacolo teatrale “Donne di sabbia” testimonianza di donne di Ciudada Juarez di Humerto Robles. “E’ un segnale di continuità – hanno detto Giani ed Agostini- con la giornata internazionale contro la violenza sulle donne del 25 novembre che abbiamo celebrato con una seduta straordinaria del consiglio e con una donna altrettanto straordinaria che è Marisela Ortiz Rivera una delle fondatrici dell’associazione Nuestras Hijas de Regreso a Casa organizzazione costituita da familiari e amici vicino alle giovani assassinate e desaparecidos”. Lo spettacolo dell’8 marzo nasce proprio insieme a Marisela Ortiz nei giorni in cui è stata a Firenze per il 25 novembre. “La Festa della donna – ha aggiunto Susanna Agostini – è una giornata in cui tante donne si soffermano a riflettere sulle loro condizioni di vita e di lavoro ed è importante dare segnali forti come lo spettacolo che si terrà in Palazzo Vecchio”. Per Giani “è stato fatto un grande lavoro di solidarietà con le donne messicane e di tutto il mondo e il consiglio comunale vuole essere sensibile e presente su questi temi.”

{lang: ‘it’}
Print Friendly