Firenze – Abbonamenti e biglietti ATAF contraffatti – Tre denunciati

Carabinieri_in_gruppo

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Firenze hanno denunciato tre cittadini italiani, commercianti, per la vendita di biglietti e abbonamenti Ataf contraffatti. Da circa una settimana l’Ataf aveva segnalato ai Carabinieri la presenza di biglietti e abbonamenti contraffatti in possesso di alcuni utenti controllati a bordo dei mezzi del servizio pubblico. I militari hanno escusso le persone che erano state coinvolte nei controlli ed hanno avviato una serie di accertamenti che hanno condotto all’individuazione di due siti dove presumibilmente potevano essere stati acquistati i titoli di viaggio.

Ovviamente i biglietti e gli abbonamenti venivano venduti a prezzi ridotti rispetto a quelli genuini e quindi più allettanti per gli acquirenti (l’abbonamento mensile costava 15 euro in luogo dei 35 previsti). I militari, nella serata di ieri , dopo un ulteriore segnalazione da parte di Ataf circa il rinvenimento di un altro abbonamento contraffatto, hanno proceduto al controllo di due edicole, una in centro città e l’altra nella periferia nord, presso le quali sono stati rinvenuti, nella prima, 4 abbonamenti contraffatti, mentre nella seconda 6 abbonamenti e 100 biglietti contraffatti. I titolari delle due edicole, due uomini e una donna, sono stati deferiti all’autorità giudiziaria per vendita di biglietti falsi di pubblica impresa di trasporti (poiché durante il controllo di polizia detenevano per porre in vendita – ed in precedenza avevano venduto – biglietti e abbonamenti della società per i trasporti ATAF).

Il materiale contraffatto è stato sequestrato.

{lang: ‘it’}
Print Friendly