Eventi – Fresco….e non solo nel week end di Palazzuolo sul Senio

Altro week end ricco di appuntamenti quello centrale di luglio a Palazzuolo sul Senio. Anche in questo caso si comincerà il venerdì per finire il lunedì, anche se gli appuntamenti clou sono concentrati tra sabato e domenica, in particolare con la seconda edizione di Fresco. Il Comune di Palazzuolo sul Senio, infatti, in collaborazione con il Clan Destino di Faenza, darà vita ad un minifestival di musica, arte ed enogastronomia nel suggestivo scenario del centro storico. Un’occasione per godersi uno dei borghi più belli della regione e fuggire dal caldo asfissiante della città. Sabato si inizierà alle 18.30, sul Lungofiume con La Maquina Parlante, un set di grammofoni antichi e di antichi dischi (o lacche in Bachelite ) che porta l’ ascoltatore in una sorta di viaggio nel tempo, nelle memorie di suoni dimenticati a causa dell’avvento di tecnologie sempre più perfette e affidabili, ma a volte sterili di romanticismo. Passato e presente della tecnologia audio si fondono nella creatura del polistrumentista e produttore Matteo Scaioli: mixer e grammofoni, sintetizzatori e vinili d’antan convivono armoniosamente sonorizzando l’aperitivo a cura di Mavì Cafè e le performance degli artisti che dipingeranno nel suggestivo scenario del lungofiume. Previsti anche vari food point sparsi per il centro storico ed un mercatino in P.zza IV Novembre. Alle 22 in Piazza Alpi sarà la volta de Gli Orchestra Of Spheres, neozelandesi, sono la punta di diamante della sotterranea scena di Wellington, una sorta di comune di spostati in fissa con improbabili vestiti dai colori sgargianti, musiche totalmente free e attitudine demistificatoria e ricombinatoria. Di questo collettivo di artisti, gli Orchestra Of Spheres sono quelli col tiro più a fuoco e il giusto appeal. Dalle 24 al Parco Fontana Afterparty per chiudere in bellezza con un artista elettronico di respiro internazionale. Originario di Tokyo ma residente a Londra dal 2007, Anchorsong – a.k.a. Masaaki Yoshida – si è segnalato per i suoi imperdibili show, dove utilizzando sampler, tastiere e pad vari costruisce la sua musica interamente dal vivo in tempo reale, per tirare a ballare fino a tardi. Domenica poi alle 12, Lungofiume, un brunch di decompressione in attesa del concerto. Ed alle 13 il concerto di Amycanbe, piccolo gioiello italiano. Unanimemente considerati una delle band nostrane dal maggior respiro internazionale, grazie ad un raffinatissimo connubio tra folk, trip hop e rock alternativo ed un sound che guarda tanto all’inghilterra quanto alla scena scandinava, annoverano prestigiose collaborazioni con remixer, dj e produttori di fama internazionale. Tutti eventi ad ingresso gratuito.

Ma come detto non solo Fresco nel week end palazzuolese. Venerdì un trekking notturno aprirà il fine settimana nelle bellezze naturali dell’Appennino Tosco Romagnolo, con partenza alle ore 20,30 da Piazza Alpi e percorso di 7 km adatto a tutti. Domenica secondo appuntamento di Teatro in Piazza con Marco Paoli in Vino Divino che andrà in scena alle 21 in Piazza Alpi. Ed infine lunedì l’aperitivo e Concerto Acustico di LuneDì Musica con “Nodo Trio – Brasil Jazz” alle 21 in Piazza del Grano.

 

Per altre info www.prolocopalazzuolo.it

 

{lang: ‘it’}
Print Friendly