DICOMANO: Annunciava falsi incidenti e con il nome falso. Venticinquenne denunciato

carabinieriIl 19 agosto ed il 28 settembre al 112 dei Carabinieri di Borgo San Lorenzo, al 115 dei Vigili del Fuoco e al soccorso del 118 erano giunte telefonate che segnalavano incidenti stradali con feriti gravi, auto in fiamme e persone bloccate tra le lamiere in una via di Dicomano. I servizi di soccorso, si erano immediatamente attivati giungendo sul posto in emergenza e scoprendo che non vi era stato nessun incidente grave. Rimaneva solo per gli operatori del soccorso l’amarezza di aver inutilmente impegnato veicoli destinati a salvare veramente la vita delle persone.

I Carabinieri di Dicomano e San Godenzo, coordinati dalla Compagnia di Borgo San Lorenzo, hanno avviato le indagini per scoprire l’artefice delle telefonate, partendo dal telefono pubblico della stazione ferroviaria di Dicomano, dal quale erano state fatte le chiamate, fino a risalire alle generalità dell’autore, un 25enne di Dicomano già ben noto alle forze dell’ordine.

Peraltro, in una circostanza l’interlocutore aveva dato le false generalità corrispondenti ad un’altra persona realmente esistente e risultata essere un conoscente dell’indagato, con il quale si erano occasionalmente incrociati qualche minuto prima che partissero le telefonate. Il luogo ove era stato segnalato l’incidente, era proprio in prossimità dell’abitazione dell’indagato, probabilmente per godersi anche lo “spettacolo”…

Il giovane, messo di fronte all’evidenza, si è giustificato dicendo ai militari: “ho voluto prendervi per il …” L’uomo è stato denunciato alla Procura della Repubblica per procurato allarme alle autorità e per aver declinato false generalità.

{lang: ‘it’}
Print Friendly