CICLOTOUR MUGELLO: Un percorso straordinario per ciclisti provenienti da tutta Italia





ciclotour lagoPochi giorni al via della settima edizione del Ciclotour Mugello, che partirà domenica prossima alle 7 (con partenza alla francesce fino alle 8.30) con tanta voglia di confermare i buoni risultati degli ultimi anni. Positivo finora il trend delle iscrizioni incoraggiate anche dalla paricolare scoutistica riservata a chi percorre normalmente il percorso di Mugello In Bike.

Sicuramente ad attrarre cicloturisti che arriveranno da tutta la penisola, le tante riconferme: i percorsi del 2013, sui 60, 90 e 150 chilometri, che attraverseranno le più belle strade ed i passi più famosi del territorio, la partenza ufficiale dal Mugello Circuit, il suggestivo passaggio sulla diga di Bilancino e l’arrivo nel bel contesto di Piazza dei Vicari, con la conclusionecon il Pasta Party finale a base di tortelli mugellani. Ma è soprattutto ciò che i tanti atleti incontreranno lungo il percorso a rendere anche questa edizione particolarmente interessante ed appetibile da i tanti che l’hanno scelta a dispetto di tante concomitanze. In particolare Monte di Fo’ (quel Monte di Foco, che prendeva il nome dalle carbonaie presenti in loco) verso la Futa dove è atteso tra l’altro un ottimo ristoro; o il gioiellino Palazzuolo sul Senio, suggestivo paese in una verde vallata dell’appennino tosco-romagnolo, che, sempre legato alle due ruote, vedrà il 31 agosto la manifestazione “Ci facciamo una Sambuca” con chiusura dell’omonimo passo ai mezzi motorizzati; e soprattutto Moscheta, che oltre all’eccezionale contesto naturale sta diventando un paradiso anche per le dueciclotour montagna ruote senza motore, con il passaggio da tre anni del Ciclotour e con l’Ultra Trail, col percorso permanente, utilizzato anche da tanti amanti della mountain bike.

Conferma anche per quest’anno i ricchissimi premi per le squadre partecipanti con prodotti tipici, quali formaggi, salumi, che serviranno a far sentire meno la fatica agli atleti ed a portarsi a casa un gustoso ricordo del territorio. Inoltre Futa, Paretaio, Collinaccia, Carnevale e Colla sono passi importanti che segneranno le gambe degli atleti, con un clima da ciclismo eroico, nel mezzo di una natura mozzafiato.

“Siamo soddisfatti dei percorsi che anche quest’anno possiamo proporre, spiega uno dei principali organizzatori, Leonardo Castellani, e di come il territorio abbia risposto. Crediamo che la varietà e spettacolarità di questi passaggi sia, oltre che stimolante per la tecnica che propone, sia una indiscutibile vetrina per il nostro territorio, centrando così in pieno uno degli obiettivi che questa manifestazione si pone.”

Per info e iscrizioni www.ciclotourmugello.it o info@ciclotourmugello.it

{lang: ‘it’}
Print Friendly