CICLOTOUR MUGELLO: Oltre mille partecipanti tra natura, sport, storia e gastronomia





ciclotour2013 - 21200 partecipanti, 350 dei quali provenienti da fuori Toscana, in rappresentanza di 125 Società sportive. Sono questi i numeri da record del Ciclotour Mugello 2013, un appuntamento divenuto ormai fisso per sempre più appassionati di cicloturismo provenienti da tutta Italia e giunto quest’anno alla sua sesta edizione.

L’evento, apprezzato come sempre nella sua puntuale organizzazione, ha condotto sulle strade del Mugello centinaia e centinaia di appassionati delle due ruote che fin dalle prime ore del mattino hanno pedalato sui tre percorsi proposti (60, 90, 150 Km) godendosi una giornata splendida in una delle vallate più belle d’Italia, con l’opportunità inoltre di percorrere come da tradizione i primi chilometri all’interno del Circuito Internazionale del Mugello di Scarperia.

A dar ulteriore colore alla manifestazione ci hanno pensato poi i “ciclisti d’epoca” protagonisti del “ Premio i Baroni di Zollaia“, tornato con la sua carovana d’altri tempi a celebrare la storia del ciclismo eroico del secolo passato con ammiraglie e moto d’epoca al seguito. 77 Km di tragitto, in parte sterrato, dedicato alla memoria dei due indimenticati campioni mugellani Vasco e Mario Baroni.

Il centro storico del paese mugellano ha poi accolto nel suo cuore di Piazza dei Vicari l’arrivo alla spicciolata dei tantissimiciclotour2013 - 1 cicloamatori che hanno affollato il villaggio hospitality allestito dagli organizzatori e dagli sponsor della manifestazione, prima di rifocillarsi al “pasta party” caratterizzato quest’anno dai tortelli mugellani, una specialità, per rimarcare una volta ancora, lo stretto legame della manifestazione con territorio e la valorizzazione dei suoi prodotti locali.

I premi finali a squadre sono andati alla GS Poccianti, che con 6840 punti ha preceduto il Bicisport Team Firenze e la Pol. Paperino. Si sono divisi ex-aequo invece il Premio Baroni di Zollaia, riservato alle società più numerose provenienti da fuori regione, due compagini piemontesi, il Team Idea Bici di Cherasco (CN) e l’Associazione Ciclistica Bra. Il Ciclotour Mugello 2013 ha rappresentato anche quest’anno una delle 16 tappe del Criterium Italiano individuale Gran Fondo Cicloturistiche oltre che la 3^ Prova del circuito Tricolore.

ciclotour2013 - bicistoricheLe premiazioni ufficiali, andate in scena nell’atrio dello splendido Palazzo dei Vicari, hanno visto la partecipazione del Presidente dell’Unione montana dei Comuni del Mugello Giovanni Bettarini, dell’Assessore Provinciale allo Sport Sonia Spacchini oltre ai rappresentanti dei Comuni di Scarperia e di San Piero a Sieve e della UISP provinciale con il suo presidente Mauro Dugheri, tutti concordi nel riconoscere il valore sempre crescente del Ciclotour Mugello come veicolo di promozione sportiva ma anche turistica e commerciale per il territorio, come dimostrano i numeri in crescita delle iscrizioni arrivate da fuori regione.

“Siamo pienamente soddisfatti anche quest’anno per la buona riuscita dell’evento, ha dichiarato Mario Innocenti, Presidente del Ciclotour Mugello.  La continua crescita di interesse verso la nostra manifestazione  ci incoraggia a proseguire su questa strada e nell’anno dei Mondiali di Ciclismo in Toscana siamo felici di poter dire che anche il Mugello, grazie anche al neonato Distretto Cicloturistico Mugelloinbike, stia facendo la sua parte per la promozione di uno degli sport più belli del mondo”.

Per info e foto www.ciclotourmugello.it

 

{lang: ‘it’}
Print Friendly