CASTAGNO D’ANDREA: Successo per la Mostra dei post Macchiaioli mentre inizia l’Estate Musicale

Circa 1000 visitatori ed un successo in continua crescita per le prime due settimane della mostra “Pittori Macchiaioli tra ‘800 e ‘900” a Castagno d’Andrea, nel Comune di San Godenzo.

L’esposizione, allestita all’interno del Centro Culturale Enrica Rainetti e curata dall’Avvocato Giuseppe Figna, completa ad un anno di distanza dal successo della prima parte, la biennale dedicata ai Macchiaioli “Vita di una collezione, una collezione di vita”.

65 opere degli allievi, più o meno diretti, dei maestri macchiaioli, allestiti dalla Firenze Laboratori Opera, per un’esposizione che già dai commenti dei primi visitatori si colloca tra le più sorprendenti della stagione artistica della Toscana.

Oltre ai capolavori di Ghiglia, Nomellini, Galileo Chini, Ulvi Liegi, Tommasi e Corcos, per citare solo alcuni dei 30 artisti esposti al Centro Culturale Rainetti di Castagno d’Andrea, particolarmente apprezzata dai visitatori è stata in queste prime due settimane di Mostra la minuziosa ricostruzione di un salotto-studio dell’epoca che aiuta ad immergersi nell’ambiente in cui nascevano i capolavori che si possono ammirare, così come la presenza di numerose fotografie, documenti ed oggetti che in qualche modo inquadrano il periodo storico in cui vissero gli artisti.

La mostra sarà visitabile fino al 28 di Agosto; ancora più di un mese quindi per ammirare opere di assoluto valore che rappresentano i vertici della pittura post-macchiaiola e della Scuola Labronica, che niente hanno da invidiare ai capolavori dei maestri macchiaioli e che anzi ricoprono un ruolo probabilmente più prestigioso rispetto a quelle mostrate nell’esposizione dello scorso anno.

La visita, con ingresso a 3 euro (gratis per i minori di 14 anni), sarà l’occasione anche per acquistare le ultime copie dello splendido Catalogo, unico per il biennio, già ampiamente apprezzato nel corso dell’esposizione dello scorso anno.

Castagno d’Andrea però non si ferma alla splendida mostra degli allievi macchiaioli e nel prossimo mese regala un motivo in più per salire ai piedi del Falterona. Inizierà infatti Domenica 31 Luglio la XXXIII edizione dell’Estate Musicale, la manifestazione organizzata dall’Associazione Andrea del Castagno e dalla Parrocchia, con la collaborazione del Comune di San Godenzo e dell’Assessorato alla Cultura della Provincia di Firenze, divenuto ormai un appuntamento fisso ed immancabile del calendario culturale di Castagno d’Andrea. Grazie all’infaticabile ed entusiasta lavoro di Don Bruno Brezzi e nonostante le sempre maggiori difficoltà per il mondo della cultura, sopratutto nei piccoli centri, l’Estate Musicale riuscirà anche quest’anno a portare a Castagno grandi firme della musica internazionale che si esibiranno in sette appuntamenti, tutti ad ingresso gratuito, nella splendida Chiesa di San Martino, all’ombra dell’Affresco della Crocifissione del Maestro Pietro Annigoni.

Nei giorni dei sette concerti dell’Estate Musicale, la Mostra “Pittori Macchiaioli tra ‘800 e ‘900”, terrà eccezionalmente aperte le sue porte fino alle 21, per dar modo agli interessati di coniugare le due eccellenze e completare la visita nella frazione di San Godenzo.

Pittura e musica si fondono così per un mese in un ambiente unico come quello di Castagno d’Andrea e del Parco del Falterona, lanciando un segnale forte che conferma la vocazione per l’arte e la cultura di questo incantevole angolo di Toscana.

Di seguito il Programma Completo della XXXIII ESTATE MUSICALE

DOMENICA 31 LUGLIO ore 21

QUARTETTO DI FIESOLE con Alina Company e Daniela Cammarano al violino, Luca Guidi alla viola e Sandra Bacci alvioloncello.

MARTEDI’ 2 AGOSTO ore 21

PIANISTA ALEXANDER LONQUICH

DOMENICA 7 AGOSTO ore 21

BANDONEON E PIANOFORTE con Massimiliano Pitocco al bandoneon e Rosario Mastroserio al pianoforte

SABATO 13 AGOSTO ore 21

MANDOLINO E FISARMONICA con Avi Avital al mandolino e Ivano Battiston alla fisarmonica

MERCOLEDI’ 17 AGOSTO ore 21

FLAUTO E FISARMONICA con Titto Ciccarese al flauto e Gianni Fassetta alla fisarmonica

MERCOLEDì 24 AGOSTO ore 21

DUO SHIR ASHIRIM con Benedetta Manfriani alla voce e alle percussioni e Sandro Bertieri alla chitarra

SABATO 27 AGOSTO ore 21

PIANISTA GIULIANO GRANITI


{lang: ‘it’}
Print Friendly