CASTAGNO D’ANDREA: Il successo degli allievi dei Macchiaioli prosegue anche a Ferragosto





Continua a raccogliere consensi di critica e pubblico la sorprendente mostra “Pittori Macchiaioli tra ‘800 e ‘900” di Castagno d’Andrea, nel Comune di San Godenzo. Le 65 opere dei vari Ghiglia, Galileo Chini, Nomellini, Ulvi Liegi, Tommasi e Corcos, solo per citare alcuni dei 30 artisti presenti all’interno del Centro Culturale ‘Enrica Rainetti’ rappresentano una vera sorpresa nell’estate artistica fiorentina, tanto da attirare centinaia di visitatori ogni settimana fino alle pendici del Falterona per ammirare il talento degli allievi dei grandi Macchiaioli.

A rendere unica e ancora più interessante la visita, l’immancabile presenza del curatore della Mostra, l’Avvocato Giuseppe Figna, alla sua terza esperienza con il Comune di San Godenzo dopo i successi dell’esposizione su Annigoni e la prima parte dello scorso anno della Biennale dedicata ai MacchiaioliVita di una collezione, una collezione di vita”.

L’apprezzamento per la Mostra e per il suo splendido allestimento, perfezionato con cura della Firenze Laboratori Opera, è confermato dal sorprendente successo anche nelle vendite del Catalogo, unico per il Biennio, del quale sono ancora acquistabili alcune copie.

“Quello di quest’anno è un successo che sinceramente stupisce anche noi –rivela il Sindaco di San Godenzo Alessandro Manni– La Mostra dello scorso anno faceva presa sui grandi nomi come Fattori o Lega e in un certo senso le presenze di pubblico erano attese. Quest’anno, dato per scontato che ripetersi è sempre difficile, stiamo riuscendo a bissare un successo che solo nelle più rosee aspettative potevamo immaginare e lo stiamo facendo nonostante concomitanze di mostre sui macchiaioli in piazze senza dubbio più importanti. Se si pensa poi alle difficoltà economiche nelle quali i piccoli Comuni come il nostro sono costrette a lavorare per mettere in piedi certi eventi, si può parlare davvero di un miracolo. E’ dunque la conferma –conclude il Sindaco- che il binomio Cultura e Territorio, può ancora superare ogni difficoltà e risultare vincente”.

Nel prossimo fine settimana la mostra sarà visitabile anche il Lunedì di Ferragosto nel classico orario di apertura, dalle 10 alle 12:30 e dalle 15:30 alle 19:30. L’esposizione con ingresso a 3 euro e gratis per i minori di 14 anni, chiuderà i battenti il prossimo 28 di Agosto.

In concomitanza con i successi della Mostra “Pittori Macchiaioli tra ‘800 e ‘900”, continua sempre a Castagno la XXXIII edizione dell’Estate Musicale, la manifestazione organizzata dall’Associazione Andrea del Castagno e dalla Parrocchia, grazie all’infaticabile lavoro di Don Bruno Brezzi, con la collaborazione del Comune di San Godenzo e dell’Assessorato alla Cultura della Provincia di Firenze.

Per il quarto appuntamento del programma 2011, Sabato 13 Agosto, alle ore 21, la splendida Chiesa di San Martino, ospiterà ad ingresso gratuito il Duo Avi Avital e Ivano Battiston rispettivamente al mandolino e alla fisarmonica. Così come in tutti i giorni dei concerti dell’Estate Musicale, la Mostra “Pittori Macchiaioli tra ‘800 e ‘900”, terrà eccezionalmente aperte le sue porte fino alle 21, per dar modo agli interessati di coniugare le due eccellenze e completare la visita nella frazione di San Godenzo.





{lang: ‘it’}
Print Friendly