CARABINIERI: “Bomba incendiaria” contro negozio di Kebab in Piazza del Mercato, arrestato un cinquantacinquenne





Uno scoppio nella notte, e fiamme alte quasi due metri. Quindi, un uomo di 55 anni, residente a Borgo San Lorenzo, è stato arrestato dai Carabinieri con l’accusa di tentato incendio ai danni di un esercizio commerciale.

Il fatto è avvenuto nella notte fra venerdi e sabato nella zona di piazza del Mercato e per fortuna il titolare del negozio di kebab stava ancora effettuando le pulizie ed è potuto intervenire con l’estintore per evitare il propagarsi delle fiamme.

Secondo la ricostruzione dei Carabinieri  fra i due  pare ci fossero dissapori che andavano avanti da tempo senza però che si fossero mai verificati atti del genere o vi fossero state denunce. Il titolare si è accorto che le fiamme stavano avvolgendo alcuni contenitori di oli esausti che si trovavano fuori dal locale ed è riuscito a spegnere le fiamme prima dell’arrivo dei vigili del fuoco e dei carabinieri che hanno ricostruito l’accaduto. Una bomboletta di gas gpl usata per ricaricare un accendino  era stata lanciata sui contenitori avvolta  con della carta  poi incendiata. Ricostruita la direzione di caduta della bomboletta i carabinieri sono saliti al piano superiore dove abita Ciro Russo 55 anni ed hanno ritrovato nella terrazza il tappo della bomboletta. Per questo è stato arrestato e condotto al carcere di Sollicciano e l’udienza davanti al giudice è prevista per domani.

{lang: ‘it’}
Print Friendly