CALCIOSCOMMESSE: Procura respinge patteggiamento a Conte e suoi legali la ricusano





Respinta dalla procura federale la richiesta di patteggiamento di Antonio Conte. Deferito nell’ambito del terzo filone dell’inchiesta sportiva sul calcioscommesse per le omesse denunce relative alle presunte combine delle partite Novara-Siena e AlbinoLeffe-Siena, entrambe disputate nella primavera2011, l’attuale allenatore della Juventus aveva trovato un accordo conla Procurafederale – 3 mesi di squalifica e 200 mila euro d’ammenda – ritenuto pero’ non congruo dall’organo giudicante, presieduto da Sergio Artico. Per lo stesso motivola Disciplinare- riunita all’ex Ostello della gioventu’ del Foro Italico, a Roma, per il terzo processo sportivo cominciato questa mattina – ha respinto le istanze di patteggiamento avanzate dal Siena (5 punti di penalizzazione e 40 mila euro d’ammenda per cinque illeciti contestati ai propri tesserati) e dai tesserati Angelo Alessio (vice allenatore della Juventus), Marco Savorani (preparatore dei portiere del Siena), Giorgio D’Urbano (preparatore atletico del Siena), Dario Passoni e Mirko Poloni (ex calciatori dell’AlbinoLeffe).

I legali della Juve hanno chiesto lo stralcio della posizione del tecnico Antonio Conte e del viceallenatore Angelo Alessio e la ricusazione dei giudici della Commissione Disciplinare che hanno negato loro il patteggiamento nell’ambito del processo sul Calcioscommesse in corso a Roma. ”Respingendo il patteggiamento avete gia’ deciso.La Corte Costituzionalenel 1992 – ha dichiarato l’avv. Luigi Chiappero – ha detto con estrema chiarezza che non puo’ giudicare un giudice che ha rigettato la richiesta di pena concordata”.

”Chiedo a questa Commissione che, una volta dichiarate non accoglibili le istanze, venga dichiarato lo stralcio perche’ un’altra Commissione possa giudicare quello che e’ gia’ stato giudicato”, ha aggiunto Chiappero. I legali juventini, quindi, si sono dichiarati pronti a rivolgersi alla Commissione di Garanzia della Giustizia Sportiva per violazione del dovere di terzieta’.

{lang: ‘it’}
Print Friendly