CALCIO MUGELLANO: Cambi di panchina a San Piero e Barberino. E la Borghigiana va in silenzio stampa





gabrielelandiSettimana agitata per il calcio mugellano. Dopo i recuperi giocati mercoledì 6 marzo sono saltate due panchine nel calcio mugellano.  Gabriele Landi si è dimesso dall’incarico di allenatore del San Piero a Sieve. La guida della squadra, ultima in classifica nel Girone A della Promozione, è stata affidata al direttore sportivo (ed ex allenatore degli Juniores Regionali) Alessandro Orlandi, che rimarrà nella doppia veste sino al termine della stagione. Orlandi aveva iniziato l’anno come allenatore degli Juniores, ed era poi subentrato a Simone Zini come DS. Il San Piero si trova all’ultimo posto in classifica e la situazione a 4 giornate dal termine appare molto difficile.

Lo Spartaco Banti Barberino (Terza Categoria Girone B) si è separato da Maurizio Baracani. Il nuovo allenatore è Rudy Londi, tecnico degli Juniores Provinciali rossoblù. Il Barberino si trova adesso al quinto posto in classifica staccato di 12 punti, e con una partita da giocare in meno, dal secondo posto, e quindi non disputerebbe neanche i play off, obiettivo minimo prefissato ad inizio stagione.

I nuovi allenatori hanno debuttato nelle partite di domenica.

Ed acque agitate anche in casa Borghigiana, anche se qui non si parla di cambi di allenatori e la panchina di Matteo Cipollone non sembra a rischio. Dopo la sconfitta per 1-0 sul campo del Firenzuola, ieri, la società ha deciso di indire una settimana di silenzio stampa per fare quadrato e raggiungere dei chiarimenti interni, che passeranno anche attraverso un consiglio societario, già convocato.

Nella puntata di “Contropiede”, stasera alle 18.45 su Radio Mugello, le prime voci di società e tecnici per analizzare l’avvenuto, insieme a molto altro.

{lang: ‘it’}
Print Friendly