CALCIO: Il “gioco del maiale” inguaia gli algidi svedesi





Nazionale svedese nella bufera perchè accusata di bullismo: a travolgere gli scandinavi è stato un video, pubblicato dal quotidiano ‘Expressen’, in cui si vede la singolare punizione a cui è stato sottoposto il portiere di riserva, Johan Wiland: giù i pantaloncini e terga all’aria, è stato fatto bersaglio delle pallonate dei compagni di squadra della nazionale. Il ‘gioco’ – cosiddetto del ‘maiale’ -è avvenuto a conclusione di una sessione di allenamento a Kiev: tutti in cerchio i calciatori dovevano passarsi la palla senza lasciarla cadere. E quando il portiere l’ha fatta andare a terra, si è tirato giù i pantaloncini sottoponendosi a un fuoco di fila di pallonate dei suoi compagni. L’ufficio stampa della nazionale svedese ha insistito sul fato che si trattasse soltanto di un gioco, ma le immagini hanno scatenato una reazione di rabbia nel Paese scandinavo.





{lang: ‘it’}
Print Friendly