Calcio dilettanti – Prima categoria – Pesanti sanzioni al San Godenzo per i fatti post partita con il Terranova Traiana

calcio pallone

Una vera e propria tegola  si è abbattuta sul San Godenzo in seguito ai fatti  accaduti dopo la  gara valida per il campionato di I categoria con Terranuova Traiana, disputata in data 15 marzo 2015, che si è conclusa con il punteggio di 0 a 2.

Episodi, secondo la ricostruzione dei fatti che coinvolgono un gruppo di tesserati che si sono resi responsabili di atti al limite della legalità.

Questa la ricostruzione dei fatti

Dopo la fine della competizione, durante la quale, peraltro, i calciatori ed i tifosi dell’A.S.D. Terranuova Traiana erano stati oggetto di proteste descritte dal D.G. come “eccessive, incivili ed a tratti violente”, il pullmino e le vetture che riconducevano in sede i calciatori di detta Società venivano inseguiti da alcune vetture, guidate ed occupate da persone indossanti le tute sociali del G.S. San Godenzo.

In particolare l’auto guidata dal Calciatore Ferri, con a bordo i compagni di squadra Camara e Sadrat, dopo aver superato le vetture a bordo delle quali si trovavano Calciatori e Dirigenti del Terranuova, bloccava, dopo una manovra “spericolata” con inversione di marcia, il pulmino che si trovava in testa mentre altra vettura, guidata questa dal Sabbatini, vi si poneva subito dietro rendendo difficoltosa qualsiasi manovra per poter ripartire.

In coda alla fila di auto delle due Società si fermava altra vettura alla cui guida era il Calciatore del San Godenzo, Benvenuti. Una volta così bloccate le auto, i Calciatori del San Godenzo ponevano in essere, accompagnandoli con insulti ed offese di vario genere, tentativi di aggressione che si concretizzavano in danni al pullmino (rottura del vetro anteriore sinistro) e nel ferimento del conducente (Consigliere della Società) al quale veniva successivamente rilasciato referto ospedaliero di prognosi per gg. 7 s.c., prorogato per altri 30 gg. dal medico di base Le indagini svolte hanno consentito la identificazione certa, tra i numerosi soggetti che indossanti la tuta con i colori sociali del San Godenzo hanno partecipato all’aggressione, dei tesserati qui deferiti.calcio1

Il Collegio giudicante si è  riunito il giorno 22 gennaio alle ore 17,00 ha disposto le seguenti sanzioni

  • a Ferri Francesco, la squalifica per mesi 12
  • a Adama Gamara, la squalifica per mesi 5 e giorni 10
  • a Saddat Ibrahim, la squalifica per mesi 5  e giorni 10
  • a Sabbatini Lorenzo, la squalifica per mesi 5  e giorni 20
  • a Benvenuti Patrick, la squalifica per mesi 2

Alla Società G.S. San Godenzo A.S.D. la sanzione pecuniaria dell’ammenda di € 510,00.

Pesanti sanzioni che certo non faciliteranno una stagione già abbastanza compromessa  dato che il San Godenzo attualmente si trova all’ultimo posto in classifica con 14 punti. Ma al di la di questo, resta l’amaro in bocca nel costatare che certi atti, non hanno niente a che fare con lo sport.

 

 

{lang: ‘it’}
Print Friendly