BORGO SAN LORENZO: Sabato la presentazione di “Breve diario di un ferroviere partigiano”





scheggiSi terrà sabato 28 febbraio alle ore 16.30 presso la Sala “Pio La Torre” in via Giotto a Borgo San Lorenzo la presentazione del libro di Silvano Scheggi “Breve diario di un ferroviere partigiano”, organizzato dal Centro per la storia mugellana nell’età contemporanea e nella Resistenza col patrocinio del Comune di Borgo San Lorenzo.

Il libro raccoglie le memorie del borghigiano Silvano Scheggi che all’alba dei suoi 90 anni decise di scriverle in una sorta di diario della propria vita. Ex ferroviere, protagonista della Resistenza partigiana e nel dopo guerra attivo nel tessuto sociale del suo paese, Silvano Scheggi ha voluto così raccogliere le sue memorie in un diario, per raccontare la sua vita alle figlie, ai nipoti e a tutti i giovani di oggi. Testimonianze di rilievo che partono dall’infanzia passata in una famiglia antifascista, il lavoro in ferrovia e poi nel ’43 la scelta di salire in montagna affiancandosi alle bande partigiane. Parteciperà alla battaglia di Cetica in Pratomagno e alla liberazione di Firenze quindi, ripreso il suo lavoro di ferroviere proseguirà il proprio impegno sociale nel sindacato. Per tanti anni capostazione a Borgo San Lorenzo ripercorre nel suo libro anche le lotte per la ricostruzione della Faentina di cui fu uno dei protagonisti. La presentazione del libro sarà quindi l’occasione non solo di presentare il lavoro di Silvano Scheggi, ma anche di ricordarlo a pochi mesi dalla sua morte.

Il libro è pubblicato da Studio Ad.Es la casa editrice del Giornale Il galletto.

Alla presentazione interverranno il sindaco Paolo Omoboni, l’assessore alla cultura Cristina Becchi, la presidente dell’Anpi di Borgo S.Lorenzo Paola Poggini, il presidente del Centro per la storia mugellana Antonio Margheri, il direttore del Giornale Il galletto Pietro Mercatali, la ricercatrice di storia locale Loriana Tagliaferri e Ida Ciucchi.

{lang: ‘it’}
Print Friendly