Borgo San Lorenzo – “Mugello terra di artisti: sculture e dipinti di Giorgio Rossi”

rossi mostra

“Mugello terra di artisti: sculture e dipinti di Giorgio Rossi” è il titolo della mostra organizzata dal Comune di Borgo San Lorenzo, con la collaborazione della famiglia dell’artista, che proporrà le opere dello scultore e pittore nato nel 1892 a San Piero a Sieve e protagonista dell’arte in Toscana nel primo Novecento.

A cento anni dalla Prima Guerra Mondiale si celebra così proprio l’artista che ha realizzato, su commissione del conte Pecori Giraldi il Monumento ai caduti di Piazza Dante a Borgo San Lorenzo inaugurato il 6 novembre 1927. Il gruppo in bronzo si compone di due figure, un fante morente ed un valoroso legionario che lo sorregge.

In mostra sarà possibile ammirare capolavori come “La Sieve”, scultura in marmo del 1914, e “Allegoria della Natura” opera in te rracotta del 1939.

“E’ la prima mostra organizzata dall’assessorato alla Cultura – dichiara l’assessore Cristina Becchi – è quindi per noi una soddisfazione poter proporre questo allestimento che ci offre l’opportunità di ammirare opere nate dalle mani e dall’ispirazione di Giorgio Rossi che ci raccontano storie, vite e territori. Abbiamo voluto credere che la cultura ancora oggi possa essere il motore di crescita del nostro territorio, abbiamo voluto credere che la cultura ancora oggi possa essere il trampolino della speranza, abbiamo voluto credere – conclude l’assessore – che la cultura ancora oggi possa renderci uomini e donne migliori”.

L’allestimento a Villa Pecori Giraldi, che resterà visitabile fino al 7 Febbraio in orario di apertura del museo ovvero il sabato e la domenica dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19, vuole celebrare il legame con il territorio mugellano del quale Rossi si sentiva parte integrante proponendo le più importanti sculture e i quadri più suggestivi realizzati dall’artista.

 

{lang: ‘it’}
Print Friendly