BORGO SAN LORENZO: Il Comune cerca case per trasformarle in Ediliza Residenziale Pubblica





caseAcquistare case, alloggi invenduti per trasformarli in Edilizia residenziale pubblica, in modo da far fronte all’emergenza abitativa in Toscana. E’ il piano varato dalla Regione in ambito di edilizia popolare, che prevede l’acquisto di alloggi invenduti sul territorio toscano per poi metterli a disposizione come alloggi popolari per intervenire sulle situazioni di disagio abitativo.

I Comuni toscani, per questo, stanno pubblicando bandi per raccogliere disponibilità di privati alla vendita di immobili e abitazioni per Erp. E così ha fatto il Comune di Borgo San Lorenzo con un “Avviso pubblico per manifestazioni di interesse”, nel quale si specifica che si intende “promuovere l’acquisizione ad Erp mediante il libero mercato di complessi immobiliari inutilizzati e/o riconvertibili, al fine di implementare ed integrare tipologie d’intervento che favoriscano le politiche abitative e l’implementazione del patrimonio comunale di Edilizia Residenziale Pubblica e Sociale”. Si tratta in particolare di: complessi immobiliari residenziali nuovi o integralmente recuperati, immediatamente utilizzabili; complessi immobiliari residenziali destinabili, attraverso limitate opere di riadattamento ed in tempi brevi, ad edilizia residenziale pubblica; complessi immobiliari non destinati alla residenza, destinabili, attraverso limitate opere di riadattamento e cambiamento di destinazione d’uso, ad edilizia residenziale pubblica. Nell’avviso, inoltre, si stabiliscono “requisiti degli alloggi e caratteristiche degli immobili” nonché il “prezzo massimo riconoscibile”.

Le manifestazioni d’interesse dovranno pervenire all’Ufficio Protocollo del Comune “solo in forma cartacea accompagnata da una versione digitale in un plico sigillato indirizzato a Comune di Borgo San Lorenzo recante la dicitura ‘Manifestazione di interesse per proposta immobili in acquisto’”, entro e non oltre il 15 gennaio alle 18,30. Per spedizioni postali farà fede il timbro postale.

“Come disposto dalla Regione e la Lode fiorentina, aderiamo al piano regionale di edilizia popolare per intervenire sul disagio abitativo – sottolineano il sindaco Paolo Omoboni e l’assessore ai Servizi alla Persona Ilaria Bonanni – e pubblichiamo un avviso per individuare proprietari interessati a vendere complessi immobiliari da destinare ad alloggi di edilizia residenziale pubblica. Un avviso esplorativo che, in sostanza, serve a valutare l’entità del patrimonio immobiliare potenzialmente interessato dai procedimenti di acquisizione da parte degli enti locali”.

{lang: ‘it’}
Print Friendly