BORGO SAN LORENZO: Il Comune aderisce al progetto #Sprecozero





Sprecozero 19 feb (3)Una scelta forte e decisa. Il Comune di Borgo San Lorenzo in prima linea per educare e promuovere vecchi e nuovi progetti contro gli sprechi, l’ecosotenibilità, le buone pratiche nella vita di tutti i giorni.

Una scelta che si è concretizzata ed ufficializzata ieri, durante la seduta della terza commissione consiliare permanente “Cultura e Attività Sociali”; una seduta presieduta dal consigliere Adan Osman che ha visto la presenza, oltre che del Sindaco di Borgo San Lorenzo Paolo Omoboni e degli Assessori Bonanni e Becchi, di rappresentanti dei Comuni di Vicchio, Scarperia e San Piero, Barberino di Mugello, Confesercenti, Federconsumatori, Associazione dei Consumatori oltre a diversi rappresentanti degli istituti scolastici del territorio e di Associazioni direttamente coinvolte o coinvolgibili in iniziative di sensibilizzazione alla tematica.

La proposta della Commissione, accolta con entusiasmo dalla giunta, è quindi quella diSprecozero 19 feb (2) entrare a far parte della rete #sprecozero, un’Associazione finalizzata alla condivisione, alla promozione e alla diffusione delle migliori iniziative utili nella lotta agli sprechi da parte degli Enti territoriali. L’obiettivo di #sprecozero è quello di rafforzare la promozione della lotta agli sprechi a livello di Enti locali per fare “massa critica” e promuovere istanze e iniziative a livello nazionale ed europeo.

L’intento generale è quello di ridurre tutti gli sprechi, da quello alimentare (paradosso dei nostri tempi in cui una minima parte della popolazione mondiale consuma, spreca e butta via una quantità di cibo in grado di sfamare milioni di cittadini in grave stato di denutrizione) a quello energetico, di territorio, di acqua, di oggetti, di tempo, e all’enorme impatto dei rifiuti indifferenziati che, se riciclati, potrebbero diventare risorsa anziché fonte di inquinamento.

Gradito ospite della seduta il Presidente di Sprecozero, il Sindaco di Sasso Marconi Stefano Mazzetti, che ha portato la testimonianza della bontà del progetto fin dai suoi primi passi.

Sprecozero 19 feb (1)“Siamo davvero orgogliosi di essere qui oggi a presentare questa bellissima ‘scommessa’, ha commentato il Sindaco di Borgo San Lorenzo Paolo Omoboni; il nostro Comune è da sempre impegnato in ambiziosi progetti su queste tematiche, pensiamo che aderire a questa iniziativa possa ulteriormente permetterci di sensibilizzare ed educare la nostra comunità su di un aspetto davvero importante, alla ricerca di quella ‘sobrietà’ nei nostri comportamenti quotidiani, che forse abbiamo un po’ perduto”.

Alle parole di Omoboni hanno fatto eco gli interventi degli Assessori Becchi e Bonanni che hanno ricordato quali fossero i progetti in essere come il Laboratorio ReMida, le iniziative promosse dall’Associazione “Le mele di Newton”, i progetti di educazione alimentare nelle scuole ed anche quelli in programma come la donazione di un kit con pannolini lavabili e detergenti biologici alle famiglie di ogni nuovo nato, l’organizzazione della raccolta differenziata porta a porta e la realizzazione dell’isola ecologica.

“Ringrazio di cuore l’Amministrazione del Comune di Borgo San Lorenzo per l’invito a partecipare alla seduta odierna, ha commentato poi il Sindaco di Sasso Marconi e presidente nazionale di #sprecozero Stefano Mazzetti, ma li ringrazio ancor di più per la dimostrazione che hanno dato di credere nel progetto Sprecozero. Pensiamo davvero che mettere in rete quelli che sono i progetti virtuosi di ogni singolo, oltre che una dimostrazione di grande civiltà, sia l’unico modo utile all’attivazione delle pratiche anti-spreco per mettere gli operatori nelle migliori condizioni di lavoro, magari evitando perdite di tempo e di ripetere errori”.

{lang: ‘it’}
Print Friendly