Borgo San Lorenzo – “Fiorinfiera” porta la primavera in strada

Torna a fiorire il Mugello ed in particolare il centro di Borgo San Lorenzo con un appuntamento divenuto ormai fisso nel panorama delle manifestazioni legate al florovivaismo. I giardini di Piazza Dante e le vie del centro storico, quest’anno anche con l’aggiunta di Piazza del Popolo, si preparano ad ospitare la quinta edizione di “Fiorinfiera”, la mostra mercato di piante, fiori, attrezzi per il giardino e vita all’aria aperta che quest’anno, oltre al classico sabato e domenica, viste le tante richieste ed il successo delle precedenti edizione, prenderà il via la mattina del venerdì (con l’eccezione delle vie del centro storico, riservate alle aziende agricole cui restano dedicati il sabato e la domenica). Dunque il 20, 21 e 22 aprile prossimi la manifestazione, ancora cresciuta dopo l’eccezionale edizione dello scorso anno, raccoglierà oltre 70 espositori del settore che animeranno l’area verde dei giardini di Piazza Dante. Borgo San Lorenzo si trasformerà così in un vero e proprio grande giardino all’aperto, divenendo attrazione irripetibile per gli amanti del florovivaismo, dell’orticoltura e del giardinaggio.

Da sabato il centro storico di Borgo San Lorenzo sarà teatro di esposizioni, grazie alla presenza anche di oltre trenta aziende agricole del territorio, in una sorta di percorso floreale, che condurrà fino alle aiuole dei giardini di Borgo San Lorenzo che accoglieranno piante e fiori di ogni tipo, dalle tipicità stagionali alle piante da ornamento, dai sempreverdi fino agli agrumi ed alle attrezzature da giardino e per l’orto.  Inoltre, novità dell’edizione, un’intera area del centro storico sarà dedicata al peperoncino ed ai suoi derivati, creando una piacevole area gastronomica.

Fiorinfiera”, conferma così la sua crescita accogliendo anche altre importanti collaborazioni: confermato il patrocinio dell’associazione “Fiori e piante d’Italia”, ma oltre all’aspetto strettamente commerciale ed espositivo saranno molte le offerte anche didattiche e divulgative nel corso dei due giorni di fiera, a partire dalla presenza dei responsabili dell’Orto Botanico e del Museo di Storia naturale di Firenze, che proporranno attività varie, che consiglieranno anche come curare e sviluppare le piante acquistate, nonché con divulgazioni di vario genere, riservate ai più giovani ma non solo. Ci sarà quindi spazio anche per lezioni di cucina naturale a cura della Pro Loco. Domenica, inoltre, come ogni quarta domenica del mese, si svolgerà il mercato “Dalla Soffitta alla Cantina”, che per l’occasione, come lo scorso anno, si sposterà in Piazzale Curtatone e Montanara.

La manifestazione è organizzata in collaborazione tra la Periscopio Comunicazione, il Comune di Borgo San Lorenzo, la Pro Loco ed il Centro Commerciale Naturale “Nel Borgo”, la collaborazione di “Confesercenti” ed il patrocinio del e dell’Unione dei Comuni del Mugello.

Collaborazioni ed attività collaterali, molto apprezzate sia da espositori che da visitatori, provenienti anche da fuori regione, fanno di ‘Fiorinfiera’ uno degli appuntamenti principali della primavera mugellana. L’appuntamento è dunque per nei tre giorni che precedono il ponte del 25 aprile, nei giardini di Piazza Dante e per le vie del centro storico di Borgo San Lorenzo.

Tutte le informazioni su questa 5a edizione si possono trovare sul sito www.fiorinfiera.it

{lang: ‘it’}
Print Friendly